Pippo Maniero: “Baggio e Mihajlovic provavano di continuo le punizioni, Recoba no. Lui non ne aveva bisogno”

Pippo Maniero: “Baggio e Mihajlovic provavano di continuo le punizioni, Recoba no. Lui non ne aveva bisogno”

Le parole dell’ex attaccante del Palermo.

di Mediagol11, @Mediagol

Nel corso di una lunga intervista, rilasciata ai microfoni di Gianlucadimarzio.com, l’ex attaccante del Palermo Filippo Maniero, si è così espresso in merito ad alcuni illustri compagni con cui calcò i campi di gioco in passato, soffermandosi in particolare su Alvaro Recoba: “Le punizioni del Chino? Non le provava neanche durante la settimana, a lui venivano naturali. Roberto Baggio – suo compagno al Bresciasi fermava ogni venerdì, da solo, ad allenarsi sui calci piazzati, li provava e calciava. Lo stesso faceva Sinisa Mihajlovic, a fine allenamento si metteva lì con una barriera e ne provava dieci o venti. A Recoba questo non serviva – assicura l’ex bomber del Venezia -, era talmente consapevole del proprio potenziale da non aver neanche bisogno di provare. Quando si presentava l’occasione in partita, la buttava dentro oppure la palla usciva per un soffio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy