PINILLA IN NAZIONALE: complimenti da Grosseto

PINILLA IN NAZIONALE: complimenti da Grosseto

Mauriçio Pinilla è stato convocato dal Ct del Cile Marcelo Bielsa per la gara in programma il 7 settembre contro l’Ucraina di Shevchenko. Il neo bomber rosanero, già idolo.

Commenta per primo!

Mauriçio Pinilla è stato convocato dal Ct del Cile Marcelo Bielsa per la gara in programma il 7 settembre contro l’Ucraina di Shevchenko. Il neo bomber rosanero, già idolo della Curva del “Barbera”, torna in Nazionale dopo oltre due anni. Una convocazione che è anche merito del Grosseto, società che un anno fa l’ha riportato in Italia scommettendo sul suo talento e che ha ricevuto in cambio da “Pini-gol”, questo il suo soprannome, ben 24 reti in altrettante gare giocate. “Questa convocazione è la conferma di quello che, se vi ricordate, vi avevo detto poco prima dell’acquisto (leggi qui). Mauriçio è un giocatore formidabile che quando sta bene va al di là dei giocatori normali, l’ho sempre detto – ha dichiarato il direttore sportivo del club biancorosso Andrea Iaconi, rintracciato da “Mediagol.it” – adesso sta raggiungendo la piena condizione e mi pare che i dirigenti del Palermo, così come l’allenatore, sono contentissimi, almeno questo è quello che mi hanno detto. Senz’altro noi siamo felici di questo proseguimento del lavoro fatto su questo ragazzo che abbiamo iniziato noi e che sta proseguendo in maniera eccellente, il club rosanero. Mauriçio è rimasto legatissimo a Grosseto, quando ha un giorno libero ci viene a trovare, l’ha già fatto più di una volta, ed ha mantenuto un filo diretto anche con i suoi ex compagni. Siamo tutti contenti per lui. Se questa convocazione rappresenta per noi una scommessa vinta? Nel calcio e nel mercato, a volte si fanno cose buone e delle altre meno buone”. A far eco alle belle parole spese dal ds Iaconi, ci ha pensato anche il presidente del Grosseto, Piero Camilli. “Se non si fosse fatto male al menisco probabilmente andava anche ai Mondiali – ha esordito il patron biancorosso, intervistato da “Mediagol.it” – Sono contento per lui che se lo merita, per il Palermo e anche per noi. Ha fatto bene qui e sta continuando a farlo in rosanero. L’ho intravisto anche ieri e nei minuti in cui ha giocato, l’ho visto particolarmente in palla. Il Palermo ha fatto un gran bell’investimento, se i tifosi lo faranno sentire importante sono sicuro che ripagherà la piazza, regalando alla gente tante belle soddisfazioni. Gli manderò chiaramente un sms di auguri e in bocca al lupo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy