PES 2012 SI PRESENTA IN ESCLUSIVA A MEDIAGOL.IT: “PALERMO BENTORNATO”Tutto sulla licenza ufficiale, il rosanero più forte e sullipotesi Renzo Barbera

PES 2012 SI PRESENTA IN ESCLUSIVA A MEDIAGOL.IT: “PALERMO BENTORNATO”Tutto sulla licenza ufficiale, il rosanero più forte e sullipotesi Renzo Barbera

Come ogni anno si rinnova l’appuntamento con i videogiochi calcistici della nuova stagione. Ormai da oltre un decennio tra i titoli più attesi c’è Pro Evolution Soccer della.

Commenta per primo!

Come ogni anno si rinnova l’appuntamento con i videogiochi calcistici della nuova stagione. Ormai da oltre un decennio tra i titoli più attesi c’è Pro Evolution Soccer della Konami. Mediagol.it ha intervistato in esclusiva William Capriata, a capo delle pubbliche relazioni di HalifaX – Digital Bros, la società che distribuisce il gioco nel nostro paese, per conoscere in anteprima assoluta alcune gustose novità in chiave rosanero e non solo su PES 2012. La notizia ve l’avevamo data in anteprima assoluta qualche settimana fa, ma adesso la conferma è del tutto ufficiale. Il Palermo tornerà ad essere disponibile con nome, logo e maglia riprodotti nei minimi particolari, PES 2012 vanterà, infatti, la licenza ufficiale del club rosanero. “Siamo lieti di poter annoverare tra le squadre di PES 2012 il Palermo – ha rivelato in esclusiva a Mediagol.it William Capriata di Halifax-Digital Bros -, che sicuramente rappresenta una formazione fondamentale del campionato italiano. Non desideriamo entrare nei dettagli di come si sia arrivati all’acquisizione della licenza, poiché queste informazioni sono legate alla politica commerciale dell’azienda e dunque sono notizie riservate. E’ invece importante sottolineare questa grande novità per tutti i tifosi del club rosanero e per gli appassionati di PES”. Ora che il club rosanero verrà riprodotto nei minimi particolari i tifosi del Palermo si divertiranno ancora di più ad utilizzarlo per sfidare gli amici o affrontare le tante modalità di gioco che PES 2012 propone. William Capriata, ci ha rivelato in anteprima chi saranno i giocatori più forti della squadra rosanero. “Il Palermo potrà contare su diversi elementi che possiedono buone statistiche a livello di prestazioni sul campo – ha detto in esclusiva a Mediagol.it -. Sicuramente, oltre a Fabrizio Miccoli, un altro giocatore molto forte del Palermo “virtuale” in PES 2012 è Federico Balzaretti”. Il Palermo è stata certamente una delle squadre che si è mossa di più nelle ultime ore di mercato, quando sono arrivati Barreto, Alvarez e Della Rocca ed è partito Nocerino. Purtroppo con tutta probabilità questi ultimi trasferimenti non saranno disponibili se non applicando i classici aggiornamenti gratuiti. “Considerando che il database e le rose presenti nel videogioco vengono chiuse solitamente entro agosto – ha detto in esclusiva a Mediagol.it William Capriata – è probabile che gli ultimi trasferimenti avvenuti non siano stati inclusi. Certamente Konami per ovviare a questo problema fornirà, in concomitanza con l’uscita del titolo, un aggiornamento per le rose”. Un Palermo che ha perso nazionali come Cassani, Pastore, Sirigu e Nocerino potrà ancora essere considerato una valida alternativa ai top team del nostro campionato nel prossimo PES 2012? Lo abbiamo chiesto a William Capriata di Halifax-Digital Bros che ha descritto i rosanero come una delle possibili ‘ammazza-grandi’. “Essendo PES una simulazione realistica di gioco, il Palermo di PES 2012 ripropone i valori del campionato reale – ha premesso nell’intervista esclusiva concessa a Mediagol.it il Responsabile delle pubbliche relazioni -, quindi si posiziona tra le squadre più forti, in grado di mettere in difficoltà anche gli avversari più blasonati. In una classifica ipotetica sarebbe dunque posizionato nella zona medio alta”. Ogni anno si allarga sempre più l’offerta degli stadi in cui è possibile ambientare i propri match virtuali di Pro Evolution Soccer, ma per i tifosi rosanero il sogno rimane quello di poter disputare avvincenti partite sul terreno del Renzo Barbera. William Capriata di Halifax-Digital Bros ha parlato in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it di questa eventualità. “Ogni edizione di PES è arricchita con l’aggiunta di nuovi stadi – ha dichiarato il responsabile delle pubbliche relazioni dell’azienda distributrice del videogioco Konami -. Ad esempio in PES 2012 oltre all’Old Trafford del Manchester potremo trovare anche il nuovo stadio della Juventus perfettamente riprodotto. E’ quindi possibile che, in futuro, anche il Renzo Barbera possa essere annoverato tra gli stadi disponibili. Al momento però il condizionale resta d’obbligo”. di Sarah Castellana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy