PERINETTI:”Gasp aveva individuato problemi,ma..”

PERINETTI:”Gasp aveva individuato problemi,ma..”

In casa Palermo è nuovamente tempo di conferenza stampa, e nello specifico di presentazioni ufficiali: stavolta, però, con il calciomercato che ha chiuso il 31 gennaio, non è la.

Commenta per primo!

In casa Palermo è nuovamente tempo di conferenza stampa, e nello specifico di presentazioni ufficiali: stavolta, però, con il calciomercato che ha chiuso il 31 gennaio, non è la volta di un nuovo acquisto per il campo, ma per la panchina. Dopo lesonero di Gian Piero Gasperini, il patron Maurizio Zamparini ha infatti deciso di affidare la panchina ad Alberto Malesani. Ad introdurre alla stampa e al pubblico palermitano il nuovo tecnico, è Giorgio Perinetti, ritornato in sella dopo laddio di Pietro Lo Monaco. Ecco le sue prime parole, raccolte da Mediagol.it: “Non mi dite bentornato perché è la quarta volta, penso che non ci sia bisogno nemmeno di domande sul contratto, perché il mio legame col Palermo è daffetto prima di tutto. Conosciamo mister Malesani, ha sempre fatto molto bene, anche in club con problemi come quelli che stiamo vivendo adesso noi, mi riferisco in particolare ai punti che mancano. Malesani conosce entrambi i momenti che può vivere una società, sia la lotta di vertice che quella per la salvezza. Conosce il calcio e sa individuare i problemi, ma va dato atto al suo predecessore (Gasperini, ndr) che anche lui li aveva individuati, ma non è stato fortunato. A volte le combinazioni di risultati negativi possono mettere in difficoltà il lavoro di un allenatore, perché apre una spirale di pessimismo, nemico principale di ogni tecnico. Il valore più importante di Malesani è la propositività. Il primo lavoro da fare è far rialzare la testa ai giocatori che si ritengono sfortunati, non vincenti, dal destino segnato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy