PERINETTI:”DOVE LO MONACO PIÙ BRAVO DI ME”

PERINETTI:”DOVE LO MONACO PIÙ BRAVO DI ME”

Quello tra Giorgio Perinetti ed il Palermo era un addio inevitabile. Impossibile la coesistenza con Pietro Lo Monaco, nuovo amministratore delegato del club rosanero, grande uomo mercato ma non solo,.

Commenta per primo!

Quello tra Giorgio Perinetti ed il Palermo era un addio inevitabile. Impossibile la coesistenza con Pietro Lo Monaco, nuovo amministratore delegato del club rosanero, grande uomo mercato ma non solo, come spiega Perinetti in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it : “Lo Monaco vive il club a 360 gradi, è più preparato di me nella gestione societaria, io non ho la caratteristica di manager a tutto campo, mi occupo sempre alla parte sportiva. Certo, poi intrattengo rapporti con la stampa e con la Lega, però opero dal punto di vista sportivo, mentre Lo Monaco sa di bilancio e può essere un dirigente a tutto campo. Era però difficile pensare ad una mia permanenza i come direttore generale dellarea sportiva – ha spiegato Perinetti in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it – poiché Lo Monaco, da Amministratore Delegato, si interessa anche inevitabilmente di mercato. Ha ragione Zamparini quando dice che non potevo sostituirlo nellarea amministrativa? Sì, lho sempre detto anche a lui e, non a caso ,della parte amministrativa doveva occuparsi Teubal, io avevo altre incombenze, dovevamo lavorare in modo complementare perché non ho queste conoscenze, non è il mio settore”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy