PERINETTI: “PALERMO CI HA DATO LEZIONE”

PERINETTI: “PALERMO CI HA DATO LEZIONE”

Grazie alla vittoria interna contro il Siena, il Palermo si è portato al secondo posto insieme a Napoli e Cagliari, a -1 dalla vetta occupata da Juventus e Udinese. Per analizzare.

Commenta per primo!

Grazie alla vittoria interna contro il Siena, il Palermo si è portato al secondo posto insieme a Napoli e Cagliari, a -1 dalla vetta occupata da Juventus e Udinese. Per analizzare l’importante vittoria di domenica, la redazione di Mediagol.it ha intervistato in esclusiva il direttore sportivo dei toscani Giorgio Perinetti. “Contro il Palermo io sono un avversario soltanto per 90 minuti – ha esordito con ironia – . I rosanero ci hanno dato una lezione e il Siena non ha interpretato bene la partita, ci voleva sacrificio e più agonismo e sinceramente tolti i primi 20 minuti in cui le squadre si studiavano, non siamo stati bravi. Il gol di Migliaccio è frutto di una nostra disattenzione grave, non si può lasciare solo il miglior saltatore dei rosanero. Dopo il loro vantaggio non abbiamo dato svolta al match, poi il Palermo mi è piaciuto moltissimo da quando è rimasto in 10, è stata più squadra e ha voluto di più la vittoria con giocatori disposti al sacrificio come Hernandez che da solo ha tenuto in apprensione la nostra difesa non dandoci la possibilità di partire da dietro. Sono amareggiato, non tanto per la sconfitta perché a Palermo si può perdere ma per come è maturata”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy