PALERMO-PARMA 3-1: LE PAGELLE DI MEDIAGOL.IT

PALERMO-PARMA 3-1: LE PAGELLE DI MEDIAGOL.IT

SIRIGU 7 – Sul 2-1, con la gara ancora in bilico, compie una parata molto difficile su Candreva e una miracolosa su Crespo. E in un momento di forma strepitoso. BOVO 5,5 – Nel primo tempo.

Commenta per primo!

SIRIGU 7 – Sul 2-1, con la gara ancora in bilico, compie una parata molto difficile su Candreva e una miracolosa su Crespo. E in un momento di forma strepitoso. BOVO 5,5 – Nel primo tempo soffre tremendamente Giovinco, e in fase di spinta si vede poco e male. Meglio nella ripresa, quando viene coadiuvato da Ilicic e da un Rigoni più presente. Non gli si poteva chiedere molto di più: quello dellesterno destro non è il suo ruolo, e lo si è visto. MUNOZ 6,5 – Reattivo, con il piglio del combattente, non fa quasi mai vedere la palla allo spauracchio Crespo. Si esibisce anche in un paio di uscite palla al piede davvero pregevoli. GOIAN 5,5 – In occasione del gol di Lucarelli rimane immobile mentre il parmense stacca indisturbato. Per il resto cerca di giocare danticipo e vi riesce quasi sempre, anche se lo si è notato per uno svarione incredibile che per poco non portava i ducali sullo 0-2. BALZARETTI 6 – Ingaggia un duello di corsa e spinta contro lo sgusciante Angelo: nel primo tempo ha la meglio il brasiliano, nella ripresa vince nettamente lui. RIGONI 5,5 – E spaesato, fatica a trovare la giusta posizione in campo, soffre il palleggio e il dinamismo del centrocampo ducale. Cresce leggermente nel secondo tempo con tutta la squadra. BACINOVIC 6,5 – Uno dei pochi ad usare la testa nel disastro confusionale dei primi quarantacinque minuti. Nella ripresa ancora meglio, e vederlo giocare e duettare con Liverani è stato un piacere per gli occhi. NOCERINO 7 – Un gladiatore indomito, sempre lultimo a mollare la presa sugli avversari. Il gol di Pinilla è in gran parte suo: splendida la sua progressione, fulminante linserimento sul tacco di Ilicic, lucido il passaggio al cileno. ILICIC 6,5 – Un inizio da recita a soggetto, un secondo tempo efficace e continuo. Luscita di Pastore gli lascia più spazio per svariare, e lui lo sfrutta benissimo. Geniale il tacco che lancia Nocerino solo davanti a Mirante. PASTORE 5 – Brutta serata per il trequartista argentino, che viene lasciato negli spogliatoi da Delio Rossi. Prova a prendere in mano la squadra nel momento più complicato, ma non riesce mai a superare luomo. E un periodo no, ma passerà. MICCOLI 6 – Non pervenuto nel primo tempo, nella ripresa cerca di sfruttare i varchi aperti dal gran lavoro di Pinilla e sigla un gran gol. Esce stremato dai crampi. PINILLA 7,5 – Entra lui e il Palermo cambia volto. Da brutto diventa bellissimo, e in questa trasformazione lui ci mette tanto. Sigla il primo gol, offre un ottimo assist di testa nel secondo, ruba palla e fa partire lazione del terzo. In questo momento sembra inostituibile. LIVERANI 6,5 – Gioca buona parte della ripresa, in coabitazione con Bacinovic, e la doppia regia sembra funzionare a meraviglia. Non sbaglia un pallone che sia uno. KASAMI 6 – Solo dieci minuti ma di grandissima intensità. Sfiora per due volte il gol e poi lo trova , anche se con concorso di colpa di Zaccardo. ROSSI 7 – Una squadra impaurita e spaesata quella del primo tempo, che ha ancora nella mente la pessima prova di Napoli. Lui ha il coraggio di tornare sui propri passi e di cambiare, e la mossa di togliere Pastore e mettere dentro Pinilla capovolge completamente la partita a favore dei suoi. di Fabio Corrao

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy