PALERMO, IRROMPE DYBALA I ROSANERO TORNANO AL SUCCESSO CON UNA DOPPIETTA DEL GIOVANE ARGENTINO: SAMPDORIA SCAVALCATA

PALERMO, IRROMPE DYBALA I ROSANERO TORNANO AL SUCCESSO CON UNA DOPPIETTA DEL GIOVANE ARGENTINO: SAMPDORIA SCAVALCATA

di Fabio Corrao E infine è arrivato il momento di Paulo Dybala. Il ragazzino, con due splendidi gol e una prestazione di altissimo livello, consente al Palermo di tornare alla vittoria e di.

Commenta per primo!

di Fabio Corrao E infine è arrivato il momento di Paulo Dybala. Il ragazzino, con due splendidi gol e una prestazione di altissimo livello, consente al Palermo di tornare alla vittoria e di ricominciare così a respirare, dopo la pesantissima scoppola subito domenica scorsa allOlimpico. Oltre ai gol dellattaccante con la faccia da bambino, il rientro di Donati al centro della difesa e la giornata di grande vena di Franco Brienza sono state le chiavi del match. La Sampdoria, venuta a Palermo per difendersi ottenendo invece la sua settima sconfitta consecutiva, non ha mai dato la sensazione di poter impensierire i rosanero, che dopo un inizio timido hanno capito che la giornata era quella giusta per riconquistare i tre punti e fare così un importantissimo balzo in avanti in classifica. In avvio Gasperini, orfano di Miccoli, ha lasciato in panchina un opaco Rios e inserito in mediana un ordinato Kurtic, riproponendo Ilicic dal primo minuto. Partita dai due volti, quella del trequartista sloveno: dopo un primo tempo a tratti irritante, nella ripresa dagli spogliatoi è uscito un calciatore con ben altra convinzione, che ha contribuito concretamente alla vittoria avviando lazione del primo gol. Comincia così con un successo il trittico di partite che il tecnico rosanero aveva definite decisive e alla portata della sua squadra. La partita di Roma poteva incrinare molte certezze, e rovinare così il buon lavoro fatto fin lì. Un lavoro imperniato sulla ricerca dei punti attraverso il gioco palla a terra. Un gioco dispendioso, faticoso, che solo gente in buona condizione fisica può sostenere con continuità, ma che, se recepito, permette per lunghi tratti di nascondere le lacune tecniche di alcuni protagonisti. Adesso la classifica, pur non essendo eccellente, fa meno paura. Il Palermo, con la seconda vittoria del suo campionato, ha scavalcato quattro squadre, Sampdoria compresa. Le altre due gare del trittico indicato da Gasperini sono ideali per confermare i progressi fatti dai rosanero: lo scontro diretto a Bologna, dove il Palermo ha vinto la sua ultima partita in trasferta, e lattesissimo derby contro il Catania. Saranno questi due match a fornire molte risposte sul futuro, con un occhio al campo e un altro al mercato di gennaio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy