PALERMO: ecco articolo Gazzetta su Zamparini

PALERMO: ecco articolo Gazzetta su Zamparini

Mediagol.it vi propone il testo dellarticolo pubblicato questa mattina da “La Gazzetta dello Sport” dal giornalista Francesco Caruso, chiamato in causa dal presidente del Palermo Maurizio Zamparini.

Commenta per primo!

Mediagol.it vi propone il testo dellarticolo pubblicato questa mattina da “La Gazzetta dello Sport” dal giornalista Francesco Caruso, chiamato in causa dal presidente del Palermo Maurizio Zamparini nel suo comunicato emesso pochi minuti fa (leggi qui il testo). Quindici giorni fa Maurizio Zamparini aveva chiesto ai giornalisti di non cercarlo più per almeno sei mesi «Tanto non vi risponderò». Era il 27 settembre e il patron del Palermo si tirava un po’ in disparte (si fa per dire) per lasciare spazio al nuovo a.d. rosanero Pietro Lo Monaco. Ma il vulcanico imprenditore friulano non riesce a stare per troppo tempo lontano da microfoni e taccuini. E ieri intervenendo alla trasmissione radiofonica La Zanzara (Radio 24) si è rifatto abbondantemente delle 2 settimane di silenzio, parlando di calcio e non solo. Ha lasciato da parte i soliti commenti tecnici della sua squadra, di questo bisogna dargli atto, anche perché il Palermo nelle prime 2 partite del nuovo plenipotenziario e azionista di minoranza, Lo Monaco, ha raccolto 4 punti e segnato 5 gol. Quindi niente da eccepire. Ma per il resto non s’è tirato indietro regalando «pillole» di vita vissuta. Palermo in vendita Inizia con una rivelazione, Zamparini, confessando di avere problemi di liquidità: «Ero ricchissimo, tanti anni fa ho venduto tutto ai francesi per mille miliardi di vecchie lire. Ma li ho investiti eora non ho più liquidi, zero, In banca sui conti non c’è un euro. Ho tante aziende, tutte intestate ai miei figli, così Equitalia non può togliermi nulla». E a proposito del club rosanero conferma la voce che gira già da un po’ a Palermo: «Sto ancora trattando con gli arabi e se mi danno 100 milioni di euro vendo domattina. Finora per il Palermo ho speso 90 milioni di euro, vorrei almeno rientrare dei soldi investiti. Ora è arrivato Lo Monaco, uno dei migliori, soprattutto coi bilanci. Il Catania (che Lo Monaco gestiva fino a 5 mesi fa, n.d.r.) con 40 milioni di fatturato l’anno ne guadagnava 5, il Palermo con 65 ne perdeva 10. Il nuovo a.d. lavora come un matto e prende 500 mila euro a stagione. Gli ho dato anche il dieci per cento delle azioni, che mi pagherà». Libri e pillole E scopriamo anche uno Zamparini amante della penna: «Vorrei scrivere un libro sulla mia vita. Ne ho di cose da raccontare. A me la gnocca piace moltissimo (testuale, n.d.r.), ma adesso sono monogamo. Da più di 10 anni sto insieme alla mia seconda moglie. Prima di amiche ne ho avute tantissime, più di mille. Ho trascorso 15 anni da single. Avendo 71 anni ricorro all’aiutino, due volte la settimana, se mia moglie è d’accordo. Uso la pillolina da tanti anni, mica le punturine come lex premier Berlusconi. La pillola che prendo dura anche 24 ore e fa tornare sessualmente giovani, una meraviglia, una cosa che rende felici. Certo, poi bisogna trovare la donna che attrae, altrimenti la si prende per niente».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy