PALERMO: che caos a sinistra! Ecco i rimedi…

PALERMO: che caos a sinistra! Ecco i rimedi…

È inutile nasconderlo: al Palermo manca un terzino sinistro. E iniziare il campionato senza colmare questa lacuna potrebbe essere un rischio a cui non vale la pena esporsi. Soprattutto.

Commenta per primo!

È inutile nasconderlo: al Palermo manca un terzino sinistro. E iniziare il campionato senza colmare questa lacuna potrebbe essere un rischio a cui non vale la pena esporsi. Soprattutto perché le possibilità di correre ai ripari adesso sono concrete, ma più il là si materializzerebbero solamente a gennaio inoltrato. La squadra rosa dopo aver ceduto il miglior esterno difensivo d’Italia può e deve trovare un sostituto. Non si può privare il centro della difesa (che a sua volta è già orfano di Silvestre) anche di Mantovani per “adagiarlo” sulla corsia di sinistra e non si deve caricare di pressioni oltremisura Garcia. Sfumato Mesbah (nessuno verrà mai a raccontarci cosa è realmente accaduto ad una trattativa praticamente chiusa), Ziegler è puro fantacalcio (ha un contratto che va ben oltre le disponibilità economiche del Palermo), restano al vaglio un paio di buone alternative. È notizia di ieri: il Palermo è ancora sulle tracce di Federico Peluso, lo ha dichiarato il suo stesso procuratore, Beppe Bozzo: “Posso confermarvi che sul ragazzo è sempre vivo l’interesse di Juventus e Palermo. Manca ancora una settimana alla chiusura del calciomercato, vedremo come andrà a finire”, ha detto l’agente del calciatore a Speciale Calciomercato. Lui è certamente l’oggetto dei desideri del presidente Zamparini, che in tempi non sospetti aveva esternato la volontà di ritornare al Made in Italy, filosofia che in passato ha portato il Palermo a “vestire” la Nazionale italiana di rosanero. Ma per arrivare a Peluso occorrerebbe allargare i cordoni della borsa. Più facile quindi passare al setaccio altri mercati o puntare sul low cost italiano. Procede la trattativa con il Novara per Luigi Giorgi. Così diceva Cristiano Giarretta, procuratore dell’esterno sinistro ex Siena, intercettato ieri sera dai microfoni di Sportitalia: “Stiamo trattando con il Palermo. Andiamo avanti lentamente, ma andiamo avanti. Dobbiamo ancora trovare laccordo dal punto di vista economico”. Mentre stamane, Tuttosport dava praticamente in dirittura d’arrivo la trattativa Palermo-Novara per lo stesso Giorgi. Il mercato chiude i battenti tra sette giorni e non occorre un top player per tappare la falla lasciata a sinistra dalla cessione di Balzaretti, ma qualcuno dovrà pur farlo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy