Palermo: Cetto in uscita, Pastore seguito dall’Inter

Palermo: Cetto in uscita, Pastore seguito dall’Inter

di Salvatore Orifici Ormai si è aperta la stagione del calciomercato. Manca poco più di un mese allapertura della finestra invernale dei trasferimenti, ma le squadre hanno già.

Commenta per primo!

di Salvatore Orifici Ormai si è aperta la stagione del calciomercato. Manca poco più di un mese allapertura della finestra invernale dei trasferimenti, ma le squadre hanno già pianificato il tutto per non arrivare impreparati allappuntamento. Con il secondo posto in classifica, il Napoli di Mazzarri ha lobbligo di credere nello scudetto e lo farà anche intervenendo sul mercato. Secondo ledizione odierna del “Corriere dello Sport”, primo obiettivo è un vice-Cavani e due sono i nomi più in voga al momento: Mauricio Pinilla del Cagliari e Sergio Floccari della Lazio. Altro movimento in entrata sarà fatto a centrocampo, dove sono 3 i nomi che ruotano attorno alla società partenopea: Quintero del Pescara e i due del Racing Avellaneda, Centurion e Zuculini. In casa Juventus, invece, la necessità primaria è rinforzare la difesa, vista anche la possibile cessione di Lucio a gennaio. Nome principale accostato ai bianconeri è Salvatore Bocchetti, ex Genoa e attualmente al Rubin Kazan. La corte del Milan nei confronti di Wesley Sneijder è oramai cosa saputa e risaputa. I rossoneri attendo speranzosi un esito negativo della trattativa contrattuale che lolandese sta avendo con lInter. Lalternativa a Sneijder, secondo ledizione odierna del “Corriere dello Sport”, si chiama Javier Pastore, fischiato a Parigi dai propri tifosi. Lipotesi di Pastore al Milan è plausibile in quanto Sneijder potrebbe finire proprio al Psg, che ha milioni da investire per lolandese. E larrivo di un altro trequartista porterebbe “El Flaco” a cambiare aria per cercare il riscatto in Italia. I nerazzurri, dal canto loro, hanno già pronto il dopo-Sneijder, in arrivo dal Brasile: è Paulinho, per il quale il Corinthians chiedeva una cifra troppo onerosa che i nerazzurri potranno versare una volta ceduto Sneijder al miglior offerente. Un giro di cessioni e acquisti che stravolgerà il mercato di gennaio. Le voci erano nellaria già da diverso tempo, ma soltanto ieri il presidente Moratti ha fatto capire che qualcuna di queste potesse avere un fondo di verità. Allorizzonte dello scenario che porta lInter a disfarsi di Sneijder, cè Javier Pastore, ex stella del Palermo attualmente al Paris Saint Germain. Sia lolandese che largentino stanno vivendo un periodo buio nei rispettivi club dappartenenza, e la voglia di cambiare aria è uguale per entrambi. Come sostiene il “Corriere dello Sport”, Moratti ha catalogato come “unidea” il possibile scambio Sneijder-Pastore, che gioverebbe anche alle casse nerazzurre vista la differenza dingaggio di circa un paio di milioni. Si muove sul mercato anche il Napoli, alla ricerca di un vice Cavani. Secondo “Tuttosport”, Mazzarri ha deciso luomo adatto: Sergio Floccari. Lesperienza parigina di Carlo Ancelotti sembra ormai arrivata al capolinea. Per la sua sostituzione, Josè Mourinho occupa la posizione di pole position. E con laddio di Ancelotti, anche Verratti potrebbe lasciare Parigi. Detta in questi termini, sembra pura fantasia. Eppure, il discorso non è affatto campato in aria. I quotidiani sportivi odierni, soprattutto “Tuttosport” e il “Corriere dello Sport”, sostengono il fatto che una partenza dellex tecnico del Milan, ormai in rotta con la dirigenza doltralpe, possa portare lex regista del Pescara a un clamoroso ritorno in patria, magari alla Juventus. Loperazione si aggirerebbe sui 20 milioni di euro, e Marotta sarebbe anche disposto a sborsarli per colui che tutti definiscono lerede naturale di Pirlo. Possibile operazione in uscita per il Palermo: a gennaio, infatti, potrebbe profilarsi un nuovo addio per Mauro Cetto. Il difensore argentino continua a non entusiasmare con la maglia rosanero, ma ha lasciato buoni ricordi in Francia: non è un caso che, stando a quanto riferiscono alcuni organi di stampa transalpini, il Bastia lo tenga docchio come possibile rinforzo nel corso del mercato invernale. Il 30enne ex Nantes, Tolosa e Lille andrà in scadenza nel 2014 e da tempo circolano voci su una sua possibile partenza dalla Sicilia, questa volta a titolo definitivo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy