Padre P.Cannavaro: “La squalifica è uninfamia”

Padre P.Cannavaro: “La squalifica è uninfamia”

Pasquale Cannavaro, padre del capitano del Napoli Paolo, è stato intervistato da “Radio Crc” e ha commentato la squalifica di sei mesi inflitti dalla Commissione Disciplinare al figlio per.

Commenta per primo!

Pasquale Cannavaro, padre del capitano del Napoli Paolo, è stato intervistato da “Radio Crc” e ha commentato la squalifica di sei mesi inflitti dalla Commissione Disciplinare al figlio per lomessa denuncia in Sampdoria-Napoli del 2010. “Questa decisione fa male perché la situazione che coinvolge Paolo è poco chiara. Siamo amaregigati, Paolo è sempre stato un giocherellone ma adesso ha perso il sorriso. Quando lho visto in campo nelle ultime settimane non lo riconoscevo, lui e Grava hanno ricevuto un torto troppo grande, è uninfamia. È molto grave che siano stati estromessi dalla squadra in una fase così delicata della stagione, solitamente le sentenze sono sempre state applicate al termine della stagione e invece questa volta si è agito diversamente. Noi non ci stiamo, se verrà accertato che Paolo ha sbagliato accetterà la pena, ma a queste condizioni non è giusto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy