PADOIN: “Carrozzieri tornerà forte, io e Rigoni..”

PADOIN: “Carrozzieri tornerà forte, io e Rigoni..”

Intervista del 2 gennaio Ad Aprile terminerà di scontare la squalifica per uso di cocaina ma Moris Carrozzieri è già pronto, non vede l’ora di tornare a giocare e chi lo.

Commenta per primo!

Intervista del 2 gennaio Ad Aprile terminerà di scontare la squalifica per uso di cocaina ma Moris Carrozzieri è già pronto, non vede l’ora di tornare a giocare e chi lo conosce bene non ha dubbi sul fatto che potrà ancora dire la sua nel Palermo di Delio Rossi. Il centrocampista dell’Atalanta Simone Padoin, che tanto piace al tecnico rosanero, ha condiviso con Moris una stagione a Bergamo e, ai microfoni di Mediagol.it, ha detto la sua sulla squalifica del centrale di Giulianova. “Sicuramente penso che il primo ad esser dispiaciuto per la situazione sia lui che sa di avere sbagliato però lo conosco, è un ragazzo generoso che magari ha avuto delle amicizie che l’hanno portato ad una situazione che, come abbiamo detto, non è stata positiva ma l’importante è che Moris abbia capito i suoi errori – ha spiegato l’atalantino Padoin – il suo valore in campo è indiscutibile e sono convinto che quando terminerà la squalifica non avrà problemi a dimostrarlo ancora, tornando ad essere un ottimo calciatore”. Un altro rosanero che Padoin conosce bene è il giovane Rigoni. “Nell’ultimo anno che io ho fatto a Vicenza lui era stato appena aggregato alla prima squadra e devo dire che si vedevano già allora le grandi qualità che aveva Nicola – ha aggiunto il centrocampista nerazzurro – in una piazza importante come Palermo, allenandosi ogni giorno con giocatori importanti, potrà solo crescere sfruttando al meglio le sue ottime qualità”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy