Nazionale, la proposta di Sonetti: “Futuro CT? Io ci sono”

Nazionale, la proposta di Sonetti: “Futuro CT? Io ci sono”

Le dichiarazioni dell’ex tecnico rosanero.

3 commenti

E’ ormai partito il toto-nomi per il dopo Conte.

Tra auto-candidature (vedi Lippi e Cannavaro) e nomi più o meno altisonanti (da Capello a Zaccheroni), il futuro della guida tecnica azzurra resta sempre più un’incognita. Intercettato dai microfoni di Tuttomercatoweb, l’ex allenatore di Catania e Palermo, Nedo Sonetti, ha così commentato i recenti scenari legati ad Antonio Conte, recentemente avvistato nel centro sportivo del Chelsea assieme al ds blues Michael Emenalo, per cominciare a prendere le misure in vista di quella che dal prossimo giugno diventerà la nuova realtà del tecnico ex Juventus: “Non ci vedo nulla di male nella visita di Conte a Londra – assicura Sonetti -, sarebbe stato peggio far tutto di nascosto. C’è da dire però, che la vicenda legata all’attuale CT potrebbe essere in qualche modo condizionante. Quando un allenatore arriva alla fine di un corso, senza le giuste motivazioni diventa difficile fare risultato. Tavecchio? Non lo giudico, come non giudico Antonio, ma sicuramente si poteva gestire la situazione in maniera diversa. Cambiare selezionatore prima dell’Europeo? No, i tecnici non si possono mica cambiare come fossero un paio di scarpe! Chi per il dopo-Conte? Beh, io ci sono, non c’è mica da spremersi tanto le meningi – assicura ironicamente l’ex Monza -. Ho anche vinto otto campionati”.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gianpiero Parrinello - 9 mesi fa

    Almeno lo farebbe con il cuore e non con i soldi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Martino Elena Tabbita - 9 mesi fa

    Fa il comico adesso? e poi perchè lui e non Mazzone? O Fascetti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele Fazio - 9 mesi fa

    Grande Nedo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy