MUÑOZ: “Non penso a nazionale, saluto Samuel”

MUÑOZ: “Non penso a nazionale, saluto Samuel”

“Adesso che Samuel è infortunato posso pensare alla nazionale? Mi piacerebbe, ma non ci penso, perché so che ho ancora tanto tempo davanti e che devo migliorare. A proposito, voglio.

Commenta per primo!

“Adesso che Samuel è infortunato posso pensare alla nazionale? Mi piacerebbe, ma non ci penso, perché so che ho ancora tanto tempo davanti e che devo migliorare. A proposito, voglio mandare un saluto a Samuel. Lui sì che è inarrivabile, gli faccio tanti auguri perché ritorni più forte di prima. Anch’io ho avuto un infortunio al ginocchio e so cosa sta passando”. Lo ha detto Ezequiel Muñoz intervistato dalla Gazzetta dello Sport. Il centrale del Palermo ha poi parlato del prossimo impegno col Cesena, la prima partita dei rosa dopo il vittorioso derby col Catania. “Se giocheremo con la stessa intensità anche a Cesena allora potremo dire di sì. L’aspetto mentale di una vittoria in un derby è importante, ma lo dovremo dimostrare in campo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy