Mondiali 2014:disfatta Uruguay,per Rios 90 minuti

Mondiali 2014:disfatta Uruguay,per Rios 90 minuti

Altra giornata no per l’Uruguay di Egidio Arevalo Rios. La squadra di Tabarez è stata sconfitta con un 4-1 clamoroso dalla Bolivia, una delle squadre storicamente meno forti del girone di.

Commenta per primo!

Altra giornata no per l’Uruguay di Egidio Arevalo Rios. La squadra di Tabarez è stata sconfitta con un 4-1 clamoroso dalla Bolivia, una delle squadre storicamente meno forti del girone di qualificazione sudamericano. Partita da subito in salita grazie alla rete di Carlos Saucedo al 5′, che con un tiro dalla destra non ha dato scampo a Muslera. Il raddoppio a 26′ sul calcio di punizione di Mojica che ha sorpreso l’ex portiere della Lazio sul suo palo. Tabarez è corso ai ripari facendo entrare Cavani poco dopo la mezzora, ma la mossa non ha avuto effetti apprezzabili, così al 50′ Saucedo ha realizzato il suo secondo gol con una bella conclusione simile a quella della rete del vantaggio. Al 54′ la tripletta di Saucedo ha messo definitivamente in ginocchio l’Uruguay, capace soltanto di accorciare le distanze su rigore con Suarez. Per Rios 90 minuti di corsa e grande abnegazione, ma la sensazione è che l’Uruguay sia una squadra troppo appagata e troppo in là con gli anni per tenere testa a formazioni come Bolivia e Colombia, giovani e con tanta fame di successi. Il solo Egidio Arevalo non può fare la differenza e viene travolto insieme ai compagni. Il 4-3-3 di Tabarez in questo senso è ormai un azzardo difficilmente riproponibile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy