Mondiali 2010: oggi nuova occasione per Pastore

Mondiali 2010: oggi nuova occasione per Pastore

Dopo lesordio vincente di ieri da parte di Edinson Cavani, che con il suo Uruguay ha superato nettamente, con il punteggio di 3 a 0, i padroni di casa del Sudafrica, questo pomeriggio toccherà.

Commenta per primo!

Dopo lesordio vincente di ieri da parte di Edinson Cavani, che con il suo Uruguay ha superato nettamente, con il punteggio di 3 a 0, i padroni di casa del Sudafrica, questo pomeriggio toccherà allargentino Javier Pastore dimostrare il suo valore a Maradona, che inizialmente lo lascerà in panchina, per poi adoperarlo nel caso le circostante lo richiedano. La nazionale albiceleste scenderà in campo alle 13:30 contro la temibile Corea del Sud, che nella gara desordio ha sconfitto 2 a 0 la Grecia, aggiudicandosi la palma di sorpresa della prima giornata di gare. Alle 16:00 sarà il turno di Nigeria-Grecia, sfida decisiva per il prosieguo della rassegna iridata: chi uscirà sconfitto dallincontro, infatti, potrà già fare le valigie e tornarnsene mestamente a casa. Diverse conoscenze italiane nelle due nazionali: Papastathopoulos, Moras e Tziolis per la Grecia, mentre tra le fila degli africani, Oba Martins ed Obinna sono gli unici ad aver calcato i campi della Serie A, entrambi con un passato nerazzurro alle spalle. In serata, alle 20:30, Francia e Messico giocheranno una partita fondamentale per il loro Mondiale, visto che una sconfitta potrebbe compromettere, e di molto, il cammino di una delle due formazioni. Non figura nessun italiano tra le fila delle due nazionali.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy