MILAN-PALERMO 3-1 Le pagelle di Mediagol.it

MILAN-PALERMO 3-1 Le pagelle di Mediagol.it

Nonostante i tre gol, il reparto migliore è quello difensivo con Munoz e Balzaretti tra i migliori in campo. Pastore si fa male dopo pochi minuti e gioca infortunato. Miccoli non incide. .

Commenta per primo!

Nonostante i tre gol, il reparto migliore è quello difensivo con Munoz e Balzaretti tra i migliori in campo. Pastore si fa male dopo pochi minuti e gioca infortunato. Miccoli non incide. SIRIGU 5,5 – E incolpevole in occasione dei tre gol subiti, ma esce maluccio su Ambrosini nelloccasione che porterà al rigore del 2-1. Per il resto ordinaria amministrazione. CASSANI 5 – Dalle sue parti si muovono a turno Seedorf e Ibrahimovic, i migliori del Milan, e il terzino destro rosanero li soffre moltissimo. Spesso non coadiuvato dai compagni in fase di raddoppio. MUNOZ 7 – Gioca una partita di grande qualità, quasi perfetta se non fosse per la lettura errata nella copertura su Ibrahimovic che porta al gol del 3-1 definitivo. In crescita. BOVO 6,5 – Per lui vale lo stesso discorso fatto per il suo compagno di reparto: la sua disattenzione, condivisa con Migliaccio, è in occasione dellazione del rigore, quando Ambrosini va via ad entrambi (con il braccio) con troppa semplicità. BALZARETTI 7 – Partita grintosa del terzino sinistro rosanero, che chiude mille diagonali decisive e fa ripartire la squadra con grande determinazione. MIGLIACCIO 5,5 – Battaglia di testa contro i giganti rossoneri, e spesso infatti esce perdente nei duelli aerei. Soffre un po troppo il centrocampo muscolare predisposto da Allegri. BACINOVIC 6,5 – Si perde Pato in occasione dell1-0, ma poi gioca una partita lineare, attenta, e sigla il gol del momentaneo 1-1. Una piacevole conferma. NOCERINO 6 – La verticale di sinistra formata da lui e Balzaretti è ormai uno dei punti fermi per Delio Rossi. La sua partita è positiva, aggressiva, anche se, come al solito, difetta un po in fase di conclusione. ILICIC 6 – Parte largo a destra e impensierisce spesso Antonini e Thiago Silva che esce in raddoppio. Non trova la giocata decisiva, ma i suoi movimenti fanno spesso salire la squadra e tengono in apprensione i rossoneri. PASTORE 6 – Voto di stima per il Flaco, che gioca un tempo praticamente con una gamba sola per un infortunio patito nei primi minuti di gara. Fa quel che può, ma è evidente che in quelle condizioni non riesce a reggere una gara dai toni fisici molto elevati. PINILLA 6,5 – Grande movimento anche se poche occasioni, questa volta, per lattaccante cileno, che comunque è sempre nel vivo della manovra rosanero. Meriterebbe un rigore nel primo tempo, sullo 0-0: Banti e il suo assistente fanno finta di niente sul fallo netto di Thiago Silva. MICCOLI 6 – Tanto impegno e poco altro per il capitano, che subentra allinfortunato Pastore. Anche lui troverebbe il suo rigore sul plateale fallo di mano di Boateng, ma anche in quelloccasione Banti e compagnia erano impegnati a lasciarsi incantare dal gran teatro di San Siro. MACCARONE 5 – Entra al posto di Pinilla e si vede poco e niente. Si lascia notare per un colpo di tacco mal riuscito e nulla più. ROSSI 6 – La squadra gioca un buon calcio contro un avversario forte e determinato. Il risultato alla fine appare bugiardo per qualità espressa e decisioni arbitrali contrarie nemmeno troppo discutibili per quanto solari. Forse tardivo il cambio Pastore-Miccoli, e non troppo felice quello di Maccarone per Pinilla. di Fabio Corrao

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy