Milan: ormai Nocerino è un caso, a giugno addio?

Milan: ormai Nocerino è un caso, a giugno addio?

La prima stagione al Milan di Antonio Nocerino era stata da urlo: 35 presenze in campionato e 10 gol, più che nei tre anni a Palermo. Ma anche il debutto in Champions League, il gol al.

Commenta per primo!

La prima stagione al Milan di Antonio Nocerino era stata da urlo: 35 presenze in campionato e 10 gol, più che nei tre anni a Palermo. Ma anche il debutto in Champions League, il gol al Barcellona e il ritorno in pianta stabile nel giro della Nazionale. Sembrava il preludio a una lunga storia d’amore tra il centrocampista napoletano e la società rossonera, e invece dopo dodici mesi il divorzio appare più che probabile: Nocerino non è affatto soddisfatto dello scarso minutaggio concessogli in stagione dal tecnico Massimiliano Allegri e il suo entourage ha iniziato a guardarsi intorno per trovare una nuova sistemazione. Le pretendenti di certo non mancano: il Napoli, prima di tutto, ma anche alcune squadre estere, tra cui lo Zenit San Pietroburgo di Luciano Spalletti. Nelle prossime settimane si deciderà il futuro di Nocerino: a campionato finito, i dirigenti milanisti incontreranno il giocatore e i suoi rappresentanti e si deciderà cosa fare. In caso di rottura, il club di Via Turati avrà comunque la plusvalenza assicurata: nell’estate 2011, Nocerino arrivò a Milano al fotofinish per appena 500mila euro dal Palermo, con cui sarebbe andato in scadenza di contratto dopo pochi mesi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy