MIGLIACCIO:”Silvestre futuro top player,lui..”

MIGLIACCIO:”Silvestre futuro top player,lui..”

Da perno del centrocampo a pedina insostituibile del reparto difensivo rosanero: è questa la parabola vissuta da Giulio Migliaccio sotto la gestione Mangia. Intervistato dal “Corriere dello.

Commenta per primo!

Da perno del centrocampo a pedina insostituibile del reparto difensivo rosanero: è questa la parabola vissuta da Giulio Migliaccio sotto la gestione Mangia. Intervistato dal “Corriere dello Sport”, il numero 8 rosanero ha espresso le sue sensazioni sul cambio di ruolo. “Il primo giorno il mi­ster mi ha detto che mi vedeva bene là dietro. Ho risposto che dovun­que giochi voglio essere protagonista ed utile alla squadra. Giocare difen­sore mi piace, funziona, per adesso continuiamo così. Non credo che l’ar­retramento mi danneggi per la nazionale. Se con­tinuo a fare bene, il sele­zionatore se ne accorge­rà comunque. Ringrazio Silvestre che mi sta inse­gnando tantissimo. È più esperto di me in quel settore, con lui ragionia­mo da reparto. Matias è sottovalutato, è giovane, può diventare davvero uno dei più forti del cam­pionato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy