MIGLIACCIO:”Per Mangia gruppo è tutto,Pioli..”

MIGLIACCIO:”Per Mangia gruppo è tutto,Pioli..”

È una delle pedine fondamentali dello scacchiere rosanero comandato da Devis Mangia: Giulio Migliaccio, nato centrocampista e riadattato difensore centrale in pianta stabile dal giovane.

Commenta per primo!

È una delle pedine fondamentali dello scacchiere rosanero comandato da Devis Mangia: Giulio Migliaccio, nato centrocampista e riadattato difensore centrale in pianta stabile dal giovane tecnico milanese, è stato intervistato dal “Corriere dello Sport” oggi in edicola e ha ripercorso linizio di stagione turbolento del Palermo. “Cosa disse Zamparini a me e Miccoli quando ci incontrammo? Il presidente ci comunicò l’esonero di Pioli e che aveva intenzione di promuovere Mangia. Non ci chiese un parere, ma di aiutare il nuovo mister ad inserirsi nel migliore dei modi. Mangia appena arrivato ha fatto sentire tutti importanti, ha puntato sul gruppo e su un concetto di squadra con idee molto chiare. Chi era qui da più anni, ci aggiungerei Balzaretti e Benussi, gli ha dato una mano con la massima disponibilità. Però devo dire una cosa su Pioli. È stato sfortunato, ha pagato per una situazione difficile da gestire, il dopo Rossi, il mercato aperto, l’eliminazione dall’Europa. Sono contento che ora riparta da Bologna. Gli faccio un grande in bocca al lupo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy