MICCOLI: “Col cancro non si gioca, serve giudizio”

MICCOLI: “Col cancro non si gioca, serve giudizio”

Come anticipatovi qualche giorno fa su Mediagol.it, oggi il capitano del Palermo Fabrizio Miccoli ha incontrato gli studenti dellIstituto “Gaetano Salvemini” di Palermo in quanto testimonial della.

Commenta per primo!

Come anticipatovi qualche giorno fa su Mediagol.it, oggi il capitano del Palermo Fabrizio Miccoli ha incontrato gli studenti dellIstituto “Gaetano Salvemini” di Palermo in quanto testimonial della campagna “Non fare autogol” organizzata dallAssociazione Italiana di Oncologia Medica. Ecco le parole del numero 10 rosanero ai ragazzi: “È con grande piacere e onore che ho deciso di partecipare a un progetto così importante. Su queste cose non si gioca. Nessuno è immune dal cancro e la prevenzione può tenervi al sicuro. Noi calciatori sappiamo di essere un esempio per tanti ragazzi e questo ci dà grandi responsabilità. Possiamo infatti far capire loro quali sono i comportamenti positivi e gli stili di vita negativi da eliminare. Noi calciatori – ha continuato Miccoli – seguiamo unalimentazione specifica, c’è un dietologo che segue costantemente la squadra e che stabilisce il regime alimentare di ognuno di noi in base a ciò che serve o ciò che manca”. Il capitano rosanero ha poi parlato dellargomento per cui è stato scelto dallAIOM, i rischi derivanti dai rapporti sessuali non protetti. “Il mio consiglio è di godersi la vita perché è bellissima e perché è una sola ma di farlo sempre con giudizio e con grande senso di responsabilità. Fare le cose nel modo giusto serve anche per il futuro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy