MICCICHÈ: “Roma? 3 punti, o rassegniamoci alla B”

MICCICHÈ: “Roma? 3 punti, o rassegniamoci alla B”

Il vice-presidente del Palermo Guglielmo Miccichè, intervistato da “LaRomasiamonoi.com”, ha parlato della sfida che attende i rosanero dopo la sosta per le Nazionali, in casa contro una Roma.

Commenta per primo!

Il vice-presidente del Palermo Guglielmo Miccichè, intervistato da “LaRomasiamonoi.com”, ha parlato della sfida che attende i rosanero dopo la sosta per le Nazionali, in casa contro una Roma che appare lanciatissima. “Certamente il Palermo ci arriva un po’ ammaccato, in quanto la situazione di classifica è molto preoccupante. Il Palermo ha conquistato 21 punti in 29 partite e non c’è dubbio che attraversi una situazione delicata. È lultima spiaggia? Direi proprio di sì. Se la squadra sarà brava a capitalizzare questa opportunità, secondo me, nelle restanti 8 partite potrebbe tentare un recupero straordinario. Se così non fosse, invece, ci si dovrà rassegnare. Cosa fa più paura nella Roma? Tutto l’insieme. La Roma è una squadra che va a mille, Andreazzoli ha portato un valore aggiunto non indifferente. Totti sta vivendo una seconda giovinezza, ha una forma fisica impressionante. Per noi sarà una partita complicata e difficile, da giocare più con il cuore che con la tecnica”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy