MICCICHÈ: “PROSSIMA FINALE NO TRA 32 ANNI”

MICCICHÈ: “PROSSIMA FINALE NO TRA 32 ANNI”

Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, il vicepresidente del Palermo Guglielmo Miccichè ha voluto ringraziare i numerosissimi tifosi accorsi allOlimpico e ha espresso la sua.

Commenta per primo!

Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, il vicepresidente del Palermo Guglielmo Miccichè ha voluto ringraziare i numerosissimi tifosi accorsi allOlimpico e ha espresso la sua opinione sul risultato finale della partita contro lInter. “Nostri tifosi d’esempio per tutti? Certamente, quello di oggi è stato uno spot per il calcio italiano, Inter-Palermo con 80000 spettatori e gli spalti gremitissimi. Se al posto nostro ci fosse stato il Milan, lo stadio sarebbe stato vuoto per metà, la partita sarebbe stata normalissima e senza nessuno sprint. Il Palermo è una novità, ha dato oggi spettacolo, è una società in evoluzione ed è il futuro del calcio, come il Napoli che andrà in Champions League essendo arrivato terzo. Ormai noi competiamo alle pari con queste squadre – ha proseguito Miccichè -, oggi abbiamo grande rammarico perché abbiamo perso una finale che non meritavamo di perdere, ma abbiamo dato un segnale di esserci, di essere una grande squadra, una grande società. Faccio una promessa: non passeranno altri 32 anni per rivedere il Palermo in finale in qualche competizione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy