MICCICHÈ: “Avversari ora ci conoscono, Abel…”

MICCICHÈ: “Avversari ora ci conoscono, Abel…”

“In questo momento qualche nostro giocatore non è nella forma migliore, non brilla come dieci giorni fa e poi la verità è che ormai gli avversari ci conoscono e prendono.

Commenta per primo!

“In questo momento qualche nostro giocatore non è nella forma migliore, non brilla come dieci giorni fa e poi la verità è che ormai gli avversari ci conoscono e prendono sempre le giuste contromisure per i nostri talenti più importanti, tipo Pastore e Ilicic che oggi, soprattutto all’inizio, hanno faticato un po’”. E’ questo il pensiero del vicepresidente del Palermo Guglielmo Miccichè, intervistato dalla redazione di Mediagol.it. “L’infortunio di Hernandez? Siamo molto dispiaciuti. Abel era partito molto bene nel secondo tempo. Appena entrato si era messo in evidenza, anche la palla che gli ha causato lo stiramento nasce da una sua bellissima giocata, è una vera sfortuna perderlo adesso. Pensavamo potesse darci qualcosa in più ma ci auguriamo che possa farlo quando tornerà dall’infortunio”, ha aggiunto Miccichè.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy