Mezzaroma: “Siena, difficile rispettare scadenze”

Mezzaroma: “Siena, difficile rispettare scadenze”

Il Siena, retrocesso in Serie B insieme al Palermo, è coinvolto in una situazione molto particolare: si può infatti parlare di vera e propria crisi economica, iniziata con lo scandalo.

Commenta per primo!

Il Siena, retrocesso in Serie B insieme al Palermo, è coinvolto in una situazione molto particolare: si può infatti parlare di vera e propria crisi economica, iniziata con lo scandalo relativo al suo sponsor “Monte dei Paschi di Siena”. Il presidente dei bianconeri, Massimo Mezzaroma, intervenendo ai microfoni di Sky Sport, ha ammesso le difficoltà della propria società. “Continuiamo a lavorare. La fiduca ci deve essere sempre, l’Italia è un paese che ti mette a dura prova. Non abbiamo date, ma – ha ammesso il patron bianconero – ci sono le scadenze federali che si chiudono entro il 16 luglio. Pagare oggi gli stipendi dei giocatori fino a fine aprile? La vedo difficile”. Parole inequivocabili che ammettono implicitamente la possibilità di una penalizzazione l’anno prossimo per il Siena.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy