MERCATO MEDIAGOL TANTI I GIOCATORI ROSA IN BILICO

MERCATO MEDIAGOL TANTI I GIOCATORI ROSA IN BILICO

di Alessandro Rubino Il calciomercato, si sa, vive di fiammate improvvise e brusche frenate, affari quasi fatti che saltano per piccoli dettagli e trattative lampo chiuse nellarco di pochissime ore:.

Commenta per primo!

di Alessandro Rubino Il calciomercato, si sa, vive di fiammate improvvise e brusche frenate, affari quasi fatti che saltano per piccoli dettagli e trattative lampo chiuse nellarco di pochissime ore: alla fine di questa settimana, inoltre, si svincoleranno diversi giocatori che saranno poi disponibili a parametro zero. È questo il momento per fare alcuni degli affari più importanti, sono i giorni che precedono linizio dei ritiri delle varie squadre; in tal senso, il Palermo vuole muoversi per portare in Austria un nucleo di giocatori con pochi elementi da dover piazzare e con molti giocatori che poi faranno parte della rosa che dovrà cercare di ammazzare il campionato di Serie B. La situazione più delicata e che sta a cuore alla maggior parte dei tifosi è quella relativa allattacco: via Miccoli (oggi la sua conferenza stampa dopo il rinvio di ieri pomeriggio), via Ilicic (Fiorentina e Bayer Leverkusen, ma non solo, sulle sue tracce), via tutta la batteria di argentini giunti a gennaio (da Boselli a Formica passando per loggetto misterioso Sperduti), restano i soli Hernandez e Dybala. E le loro stesse posizioni sono in dubbio, soprattutto quella delluruguaiano: davanti ad una buona offerta proveniente dalla Serie A la Joya può partire, a dispetto delle dichiarazioni damore del giocatore e della sicurezza ostentata da parte della dirigenza riguardo la sua permanenza. Urgono acquisti, a prescindere da Lafferty (ufficializzato dopo il superamento delle visite mediche): con Troianiello in arrivo da Sassuolo e Ardemagni possibile colpo dal Modena, via Atalanta, il reparto offensivo comincerebbe a prendere forma. Si tratterebbe di un parco attaccanti di tutto rispetto per la Serie B, senza dimenticare che i rosa trattano anche Cutolo dal Padova che potrebbe essere la ciliegina sulla torta (Pescara permettendo). Si, ma Hernandez? La sua posizione è tutta da definire, i potenziali acquirenti non mancano (Roma, Napoli, Fiorentina) ma non cè la certezza che questo sia il momento giusto per fare cassa. Nelle prossime settimane tutto sarà più chiaro. Unaltra matassa difficile da sbrogliare è quella relativa a Sorrentino: come Hernandez, il giocatore può partire in caso di offerte importanti. Ufficialmente incedibile, il 34enne ex Chievo non direbbe di no alla Serie A ed alla possibilità di riavvicinarsi a casa e alle figlie attualmente a Torino. Chi partirà certamente è Viviano, cercato al pari del collega di reparto da Torino e Roma ma non solo: il Bologna ha fatto un sondaggio col suo procuratore ieri pomeriggio. Possibile partenza pure per Maltese, riscattato dal Viareggio, ora richiesto dal Latina; Amoruso ha incontrato i dirigenti laziali e Perinetti vuole sostituirlo con Verre della Roma, ragazzo che nellultima stagione è stato al Siena. Dalla sua ex squadra, ora in grave difficoltà, il consigliere damministrazione rosanero (di fatto anche direttore generale dellarea sportiva) potrebbe far arrivare elementi quali Vitiello, Bolzoni e Terzi. Questultimo, ai microfoni di Mediagol.it, ha ammesso i contatti tra il suo entourage ed i vertici del Palermo; i tre giocatori fanno parte, insieme a Sestu e ad altri, della nidiata giunta in Toscana nel 2010 e che con Conte in panchina conquistò la promozione nel massimo campionato. Giocatori di sicuro affidamento, adatti per cercare di fare una cavalcata vincente sin dallinizio della stagione; ma chiaramente ci saranno delle cessioni a fronte di acquisti mirati come questi. Migliaccio e Rios sono con più di un piede fuori dalla porta: il primo piace al Genoa e al Livorno (che vuole Aronica), mentre il secondo vede Chicago e il campionato statunitense. Per Kurtic il Sassuolo è ormai alle battute finali, al Parma piacciono i vari Mantovani, Morganella, Munoz. Già detto della cessione di Donati al Verona (ora ufficiale), è arrivato il baby Embalo (della Guinea, ma con passaporto portoghese); tra i giocatori di ritorno dai prestiti, Andelkovic, Milanovic e Bacinovic dovrebbero restare, mentre Ujkani e Pisano potrebbero trovare sistemazione altrove (sul terzino cè lHellas Verona). Tra i Primavera, Bollino e Petermann hanno richieste.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy