Maran: “Catania, avremmo vinto se l’arbitro..”

Maran: “Catania, avremmo vinto se l’arbitro..”

“Siamo stati in partita fino a quando l’arbitro ha concesso il calcio di rigore al Chievo. Sicuramente quell’episodio ha inciso negativamente”. E’ il parere di Rolando Maran: il tecnico.

Commenta per primo!

“Siamo stati in partita fino a quando l’arbitro ha concesso il calcio di rigore al Chievo. Sicuramente quell’episodio ha inciso negativamente”. E’ il parere di Rolando Maran: il tecnico del Catania è stato intervistato al termine del match perso contro il Chievo al Marcantonio Bentegodi. “Prima del vantaggio di Thereau abbiamo avuto le occasioni per far male alla difesa avversaria ma non siamo riusciti a sfruttarle a dovere. La partita si è messa come voleva il Chievo, che dopo il vantaggio ha chiuso tutti i varchi e per noi è stato difficile penetrare nell’area di rigore clivense. L’hanno messa sul piano dell’aggressività e della fisicità. La partita sarebbe potuta cambiare se l’arbitro avesse concesso il rigore a noi: magari avremmo potuto anche vincere. Il contatto su Peruzzi mi sembrava netto. Inoltre – ha aggiunto l’allenatore etneo -, in occasione dell’infortunio di Castro, l’intervento di Rigoni era sicuramente da espulsione, in quanto molto cattivo. L’inferiorità numerica del Chievo avrebbe potuto dare un vantaggio alla mia squadra negli ultimi venti minuti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy