Mangone: “Palermo lideale per lui, ecco perché”

Mangone: “Palermo lideale per lui, ecco perché”

“Penso che un ragazzo come Di Chiara nella Primavera del Palermo ci può stare. Questanno ha lavorato tantissimo con noi, capendo anche il tipo di mentalità completamente diverso che.

Commenta per primo!

“Penso che un ragazzo come Di Chiara nella Primavera del Palermo ci può stare. Questanno ha lavorato tantissimo con noi, capendo anche il tipo di mentalità completamente diverso che cè, tra un settore giovanile ed una prima squadra. Arrivare in A anche facendo la Primavera è un passo importante perché si formano squadre di rango, ma è una chance che il ragazzo merita e che sono convinto non fallirà”. E questo il pensiero di Amedeo Mangone, tecnico che questanno ha allenato alla Reggiana il neo rosanero Gianluca Di Chiara. “E un giocatore che deve crescere, questo è sicuro, anche se già questanno è migliorato tanto. Ha grandi potenzialità e secondo me potrà fare bene lavorando in un ambiente come Palermo dove anche in prima squadra ci sono tantissimi giovani a testimonianza del fatto che il club punta molto sulla realizzazione dei talenti che riescono a migliorare e diventare grandi calciatori, mi viene in mente Pastore ma ne sono venuti fuori tanti altri dal vivaio rosanero – ha proseguito il mister ai microfoni di Mediagol.it – per questo ritengo Palermo lambiente ideale per crescere ed affermarsi. Lavorando a stretto contatto con questi grandi calciatori potrà crescere, affermarsi e capire le sue potenzialità. Se gli ho già fatto un in bocca al lupo? Ci siamo allenati insieme fino alla scorsa settimana, non lho ancora chiamato perché aspettavo che il tutto si formalizzasse. Nei prossimi giorni sicuramente gli farò gli auguri”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy