MANGIA: “Quella volta che Sacchi mi conquistò..”

MANGIA: “Quella volta che Sacchi mi conquistò..”

“Ricordo ancora Real Madrid-Milan 1-1. Mai vista prima di Sacchi una squadra italiana affrontare l’avversario su un campo del genere senza alcun timore. Fu qualcosa di rivoluzionario. Mi sono.

Commenta per primo!

“Ricordo ancora Real Madrid-Milan 1-1. Mai vista prima di Sacchi una squadra italiana affrontare l’avversario su un campo del genere senza alcun timore. Fu qualcosa di rivoluzionario. Mi sono sempre piaciute le squadre che giocano. Sacchi ha portato idee nuove e ha cambiato il modo di intendere e affrontare le partite. Può bastare, direi. Sacchi e la sua scuola tacciata di troppa teoria? È vero. Ma io sono fin troppo un uomo di campo. E i miei giocatori a volte si lamentano del troppo lavoro…”. Lo ha raccontato al Corriere della Sera il tecnico del Palermo, Devis Mangia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy