MANGIA: “Io giovane, ma so come va il calcio”

MANGIA: “Io giovane, ma so come va il calcio”

“Se ho ricevuto un sms da Sacchi? Col mister cè sempre stata stima da parte mia anche senza conoscerlo, poi ultimamente abbiamo avuto una conoscenza telefonica, non ho mai avuto il tempo di.

Commenta per primo!

“Se ho ricevuto un sms da Sacchi? Col mister cè sempre stata stima da parte mia anche senza conoscerlo, poi ultimamente abbiamo avuto una conoscenza telefonica, non ho mai avuto il tempo di incontrarlo, però spero ci sia presto perché lo stimo come persona e come allenatore”. Così si è espresso in conferenza stampa il tecnico del Palermo Devis Mangia, che Sacchi avrebbe voluto in Federazione per un ruolo nelle Nazionali giovanili prima dellapprodo in rosanero. Lex tecnico della Primavera del Varese si è ovviamente soffermato anche sulla gara contro lAtalanta e le insidie che può mostrare ad una settimana dalla grande vittoria contro lInter. “Cosa è cambiato dalla settimana scorsa? Che invece che allInter si pensa allAtalanta – ha puntualizzato Mangia – . Io sono giovane ma penso di aver capito come funziona il calcio, conta solo la prossima partita, non conta più lInter e onestamente non so nemmeno cosa venga dopo la trasferta di Bergamo. Come deve gestire un allenatore le pressioni mediatiche dopo una vittoria come quella con lInter? È normale che un allenatore stacchi un attimo, lunedì è successo così, da martedì però si pensa allAtalanta, poi dopo magari ci sono le interviste, i giornali, però io penso solo allAtalanta, sono giovane ma so come funziona, si fa presto a passare dal messia al bip”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy