Mangia: “Esonero? Zamparini ha agito d’istinto”

Mangia: “Esonero? Zamparini ha agito d’istinto”

“Fino a qualche sera prima dell’esonero parlavamo con lui (Zamparini, ndr) di programmi a medio-lunga distanza, quindi penso abbia poi agito su una spinta emozionale”. Lo ha detto Devis Mangia al.

Commenta per primo!

“Fino a qualche sera prima dell’esonero parlavamo con lui (Zamparini, ndr) di programmi a medio-lunga distanza, quindi penso abbia poi agito su una spinta emozionale”. Lo ha detto Devis Mangia al Secolo XIX. Il tecnico dello Spezia, nel corso dell’intervista, ha parlato del burrascoso rapporto con il presidente del Palermo Maurizio Zamparini. “Di certo non mi considerava per quello che poteva, forse un precario – ha dichiarato Mangia -. Io con lui discussi solo ad un certo punto di un accorgimento tattico difensivo (il passaggio alla difesa a tre, ndr). Io non me la sentii di modificare un sistema per non perdere credibilità con i giocatori che avevano la mia stima”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy