Maiellaro: “Mi rivedo in Pastore, ecco perché…”

Maiellaro: “Mi rivedo in Pastore, ecco perché…”

Pietro Maiellaro è ricordato con affetto e piacere da tutti gli appassionati di calcio per i suoi splendidi gol ed inserimenti che l’hanno reso tra i calciatori più apprezzati.

Commenta per primo!

Pietro Maiellaro è ricordato con affetto e piacere da tutti gli appassionati di calcio per i suoi splendidi gol ed inserimenti che l’hanno reso tra i calciatori più apprezzati della sua era. Al termine dell’intervista rilasciata alla redazione di Mediagol.it, l’attuale tecnico della formazione Primavera del Bari ha ammesso di rivedersi abbastanza in una stella dell’attuale Palermo. “Se mi chiedete in chi mi rivedo oggi non vi nascondo che mi piace molto il vostro Pastore – ha ammesso l’ex centrocampista e bandiera del Bari – perché è un giocatore che parte spesso da lontano come piaceva fare a me e fa questi inserimenti importanti che facevo anche io. Lui però ha un fisico di verso, è più alto di me e poi ha le qualità del sudamericano!”, ha concluso Maiellaro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy