L’ottimismo del danese Simon Kjaer: “Se battiamo Inter e Genoa andremo in Champions”

L’ottimismo del danese Simon Kjaer: “Se battiamo Inter e Genoa andremo in Champions”

Protagonista dell’odierna conferenza stampa il difensore danese del Palermo Simon Kjaer. Oggetto della discussione è stata l’analisi della sconfitta ad Udine, in vista.

Commenta per primo!

Protagonista dell’odierna conferenza stampa il difensore danese del Palermo Simon Kjaer. Oggetto della discussione è stata l’analisi della sconfitta ad Udine, in vista dell’anticipo di sabato contro l’Inter. “Bisogna lavorare questa settimana per migliorare in vista dellInter, la sconfitta contro lUdinese non significa nulla – ha spiegato Kjaer – I gol subiti? Non è un problema solo della difesa del Palermo, quando si gioca in casa giochiamo in un modo, ma quando giochiamo fuori casa dovremmo giocare come abbiamo fatto contro la Juventus”. C’è stato modo anche per analizzare il diverso tipo di allenamento da quando in panchina siede Delio Rossi con Simon Kjaer, difensore danese del Palermo, oggi presente in conferenza stampa. “Noi lavoriamo molto dal punto di vista tattico, il mister ci fa correre molto in avanti e indietro, siamo migliorati e giochiamo molto bene – ha spiegato il danese – Ogni tecnico ha un suo personale metodo di lavoro, Zenga è un altro allenatore”. Il difensore rosanero è uno degli “osservati speciali” rosanero in queste ultime partite, e la cosa non gli dispiace affatto. “Stiamo facendo molto bene con il Palermo ed è sempre bello se qualcuno viene a seguire le mie prestazioni, però io ho ancora tre anni di contratto con il club rosanero”. E’ giovane d’età, ma nonostante ciò le idee sul suo futuro sono chiarissime. “Per andare via deve essere unofferta straordinaria. La premier League è la più bella del mondo, mi piacerebbe un giorno misurarmi in quel campionato ”. L’obiettivo stagionale invece, classifica alla mano, si chiama Champions League. “Dovessimo riuscire a battere l’Inter e poi andare a vincere contro la successiva avversaria (Genoa,ndr) penso che andremo sicuramente in Champions League. Per noi si tratta di un obiettivo importante e non avrebbe senso dire che non ci crediamo, siamo quarti. La Juventus in questo momento non sta molto bene, dobbiamo pensare a vincere ma non dipende solo da noi”. Tanto rispetto, ma nessuna paura, riguardo al prossimo impegno in campionato, l’anticipo serale contro i nerazzurri di Josè Mourinho “Paura no, ma noi dobbiamo avere rispetto perché hanno giocatori fortissimi. I nerazzurri sono uomini come noi, quindi possiamo batterli – ha continuato Kjaer – Venerdì scorso il Catania ha vinto contro di loro, questo è bello del calcio”. di Alberto Giambruno

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy