Lo Monaco sconsolato per la retrocessione in Serie D: “Messina, la piazza non regge la Lega Pro. Mio futuro? Ecco cosa attendo…”

Lo Monaco sconsolato per la retrocessione in Serie D: “Messina, la piazza non regge la Lega Pro. Mio futuro? Ecco cosa attendo…”

Intervistato ai microfoni di NapoliSoccer, il patron del Messina, Pietro Lo Monaco, è tornato a parlare a oltre 72 ore dalla retrocessione in Serie D della squadra giallorossa (qui il.

Commenta per primo!

Intervistato ai microfoni di NapoliSoccer, il patron del Messina, Pietro Lo Monaco, è tornato a parlare a oltre 72 ore dalla retrocessione in Serie D della squadra giallorossa (qui il resoconto del cruento derby contro la Reggina). “Quando tre anni fa ho rilevato il Messina ho fatto un atto d’amore per la città nella quale vivo. Ho preso la squadra nei dilettanti. Abbiamo vinto due campionati ed abbiamo riportato la squadra nei professionisti ma purtroppo l’ambiente e la piazza non hanno risposto come mi aspettavo – dice l’ex ad del Palermo -. A mio avviso proprio ambiente e piazza non possono ora reggere i costi di un campionato di Lega Pro. La Lega Pro è alla canna del gas e va rifondata, ma senza la partecipazione popolare. Per poter competere ad alti livelli serve una forza economica di imprenditori che abbiano voglia di investire nel calcio ma ad oggi in Lega Pro questa è una battaglia persa. Futuro? Aspettiamo la fine dei campionati, poi valuterò tutte le proposte interessanti che mi arriveranno”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy