LE PAGELLE DI MEDIAGOL.IT SAMPDORIA-PALERMO 1-3

LE PAGELLE DI MEDIAGOL.IT SAMPDORIA-PALERMO 1-3

BENUSSI 6 – Pomeriggio di sole, vento e vacanza. Chiamato a sostituire Sorrentino non viene mai chiamato in causa, se non in occasione del gol di Munari, sul quale è assolutamente.

Commenta per primo!

BENUSSI 6 – Pomeriggio di sole, vento e vacanza. Chiamato a sostituire Sorrentino non viene mai chiamato in causa, se non in occasione del gol di Munari, sul quale è assolutamente incolpevole. VON BERGEN 7 – Oltre a giocare una gara attentissima e molto efficace in anticipo, sigla anche il gol che apre la contesa: è il suo primo in rosanero. DONATI 6,5 – Torna nel ruolo che gli aveva inventato Gasperini, complice la squalifica di Munoz. Le ultime esperienze non erano state incoraggianti, ma questa volta se la cava egregiamente. ARONICA 6,5 – Sta tornando lentamente ai suoi migliori standard di rendimento. Usa lesperienza, lotta con ardore, non viene superato quasi mai. MORGANELLA 6 – Ingaggia un duello interessante con Estigarribia e lo vince. Il sudamericano non si rende quasi mai pericoloso. BARRETO 6 – Consueto combattente al servizio dei compagni, non cede mai un metro di terreno ai blucerchiati. RIOS 6,5 – Cuce il gioco con sapienza, è lento ma intelligente nel posizionamento. E sempre nel vivo dellazione. KURTIC 6 – Ha il grave torto di perdere la marcatura su Munari in occasione dell1-1, ma gioca una gara combattiva, furente; non sempre preciso ma utile per dinamismo. GARCIA 6,5 – Sostituisce allultimo secondo linfortunato Dossena e trova il gol che chiude la partita e consegna una fondamentale vittoria al Palermo. In tanti avranno pensato, con una certa ironia, che se comincia a segnare anche lui la salvezza è davvero un traguardo possibile. A parte questo, gioca un match attento, regala il solito impegno, questa volta condito anche con la piacevole sostanza. ILICIC 7,5 – Il suo gol è un capolavoro di maradoniana memoria. Regala ai suoi (tanti) detrattori una partita di grandissima qualità, con giocate di fino che fanno venire il mal di testa ai difensori doriani. Come già contro la Roma è larma in più, luomo che spacca la partita. Fallisce di un soffio la doppietta personale. MICCOLI 6,5 – Si intende a meraviglia con Ilicic. I due fanno divertire e si divertono e, cosa ancor più importante, prendono per mano il Palermo trascinandolo con forza verso un obiettivo che sembrava irraggiungibile ancora otto giorni fa. DYBALA sv – Subentra a Miccoli quando la partita volge ormai nettamente a favore dei rosanero. NELSON sv – Al posto dellacciaccato Garcia. FABBRINI sv – Pochi minuti nel finale. SANNINO 7 – Ha già compiuto un piccolo miracolo. Una squadra che aveva vinto solamente tre partite in sette mesi ne ha vinte due in otto giorni. I suoi hanno ritrovato la voglia di lottare, sembrano crederci da morire, giocano discretamente e sono tremendamente cinici. Da qui alla fine ci sarà sì da soffrire, ma anche da divertirsi. Complimenti. A cura di Fabio Corrao

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy