LE PAGELLE DI MEDIAGOL.IT NAPOLI-PALERMO 3-0

LE PAGELLE DI MEDIAGOL.IT NAPOLI-PALERMO 3-0

UJKANI 6 – Tornato titolare dopo essere stato sacrificato a Parma, lestremo difensore albanese prende tre reti in cui è esente da colpe. VON BERGEN 5,5 – Preferito a Munoz sul.

Commenta per primo!

UJKANI 6 – Tornato titolare dopo essere stato sacrificato a Parma, lestremo difensore albanese prende tre reti in cui è esente da colpe. VON BERGEN 5,5 – Preferito a Munoz sul centrodestra, il difensore svizzero punta sullanticipo e blocca Cavani, che non riesce a trovare la via del gol. E però in ritardo su Insigne in occasione del 3-0. ARONICA 5,5 – Davanti al suo ex pubblico ci tiene da morire a far bene, ma dopo un inizio promettente stecca come tutta la squadra. Grave la perdita di marcatura su Maggio in occasione del primo gol. GARCIA 5 – Perde nettamente il duello con Maggio, è in netto ritardo su Inler che fa quello che vuole e trova il gol della domenica, non è reattivo nemmeno nellazione del gol del 3-0. MORGANELLA 6 – Ha davanti un brutto cliente come Zuniga, ma se la cava discretamente. Sullo 0-0 è sfortunato: una sua buona conclusione supera De Sanctis ma lambisce il palo. ANSELMO 5,5 – Parte a razzo, è utilissimo nel pressing, ruba moltissimi palloni. Alla lunga però va alla deriva anche lui e sparisce dal match. RIOS 5 – E già con le valigie in mano. Giochicchia, tocchetta, non incide mai. BARRETO 6 – Sfortunatissimo il rimpallo che consente ad Hamsik di imbeccare Maggio. Per il resto gioca una gara volitiva, è forse il migliore dei suoi. Molto bella una sua punizione che però impatta sulla traversa. DOSSENA 5,5 – Inizia benissimo, sfiora il gol dellex che De Sanctis gli nega con una prodezza, ma poi si perde anche lui. Sul cross che porta al terzo gol fa la bella statuina. BRIENZA 6 – Si propone, salta luomo, ma non trova mai la sponda giusta. Sembra ispirato, ma i compagni non lo incoraggiano. BUDAN 5 – Schierato al centro dellattacco da Gasperini dopo il gol di Parma, il gigante croato gioca una partita anonima. E lento, impacciato, non riesce mai a dare profondità al gioco. MICCOLI 5,5 – Subentra ad inizio ripresa con la squadra già sotto di due gol e sfiduciata. Non riesce a dare la scossa. DONATI Sv. – Piazzato a centrocampo in un momento in cui la gara ha già imboccato un indirizzo definitivo. DYBALA Sv. – Non ha il tempo né loccasione per mettersi in mostra. GASPERINI 5 – Imbottisce il centrocampo, prova a mettersi a specchio con lavversario come già aveva infruttuosamente fatto contro la Juventus, lascia in panchina lunico uomo a disposizione in grado di fare la differenza, Fabrizio Miccoli. La sua squadra parte benino ma si scioglie come il burro una volta subito il primo gol. Da lì in poi è tutto un calvario. A cura di Fabio Corrao

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy