LE PAGELLE DI MEDIAGOL.IT CATANIA-PALERMO 4-0

LE PAGELLE DI MEDIAGOL.IT CATANIA-PALERMO 4-0

SIRIGU 4 – Nel primo tempo gestisce bene un paio di mischie, ma poi crolla sul retropassaggio avventato di Balzaretti e nelle altre reti non si oppone da par suo agli avanti etnei. MUNOZ 4.

Commenta per primo!

SIRIGU 4 – Nel primo tempo gestisce bene un paio di mischie, ma poi crolla sul retropassaggio avventato di Balzaretti e nelle altre reti non si oppone da par suo agli avanti etnei. MUNOZ 4 – Dalle sue parti gli sguscianti avversari vanno via come nel burro e inoltre sbaglia il fuorigioco un paio di volte. GOIAN 5,5 – Autore di un buonissimo primo tempo, è tra i pochi a cercare di tenere a galla una difesa sconcertante. Lanno scorso a Catania visse una giornata da incubo, stavolta a crollare è lintera squadra ma lui è tra quelli con meno responsabilità. BOVO 5 – Inguaiato da un Balzaretti in giornata no, da quella parte dovrebbe essere lui a tamponare, ma non sempre ci riesce. CASSANI 4,5 – Attento solamente alla fasa difensiva, non riesce a svolgere a dovere il suo compito. Lasse con Munoz è semidisastroso, e i gol etnei arrivato tutti da azione sviluppatesi sullout di destra rosanero. MIGLIACCIO 4,5 – Forse è andato in crisi didentità di ruolo, perché tornato a centrocampo imbecca una giornata storta. I centrocampisti rossazzurri pressano come dannati, e lui non riesce a contenerli quasi mai. BACINOVIC 6 – Esce inspiegabilmente subito dopo il primo gol catanese. La sua sostituzione è un vero mistero, perché fino a quel momento il regista sloveno è uno dei migliori dei suoi: cerca di cucire il gioco tra i reparti e va anche pericolosamente al tiro in due occasioni. NOCERINO 5,5 – Ad unottima prima frazione di gara fa da contraltare un secondo tempo allaltezza dei compagni, cioè opaco e negativo. Ma almeno non tira mai indietro la gamba ed è tra gli ultimi a mollare. BALZARETTI 4 – Pronti via e si infortuna. Insiste per rimanere in campo, ma in condizioni precarie viene asfaltato da Schelotto e Maxi Lopez, che ovviamente insistono dalle sue parti. Commette una ingenuità clamorosa in occasione dellautogol che sblocca la gara. HERNANDEZ 4,5 – Va per due volte vicino al gol, che manca per un soffio. Per il resto del tempo vaga spaesato nella metà campo etnea, dando la sensazione di essere capitato lì per caso. PINILLA 5,5 – Non sembra al top, ma è lunico che cerca di tenere impegnata la difesa catanese, tenendo palla e cercando delle sponde che purtroppo nessuno asseconda. PASTORE 4 – Entra quando la sua squadra è già sotto, ma lui non fa nulla per aiutarla, anzi si fa ammonire per un brutto fallo su Lopez: giallo pesante che gli costerà la squalifica. COSMI 4 – Lascia in panchina Pastore e Miccoli nella partita più sentita dai tifosi, e già questo è un brutto segnale dato ai suoi e agli avversari. Non sostituisce Balzaretti, che subito infortunatosi ha giocato con una gamba sola; anche se il terzino sinistro ha chiesto di continuare, doveva essere il tecnico a imporre il cambio, evitando di lasciare di fatto i suoi in dieci. Quando cè da recuperare mette dentro il Flaco, ma toglie Bacinovic che era lunico che sembrava avere un paio di idee discrete. Partita sbagliata dallinizio alla fine. A cura di Fabio Corrao

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy