LE PAGELLE DI MEDIAGOL: AVELLINO-PALERMO 0-2 Lafferty migliore in campo

LE PAGELLE DI MEDIAGOL: AVELLINO-PALERMO 0-2 Lafferty migliore in campo

SORRENTINO 6 Pochi i tiri in porta dellAvellino. Fondamentale comunque per dare sicurezza al reparto arretrato. MUNOZ 6,5 Soncin prima e Biancolino dopo hanno difficoltà a trovare varchi.

Commenta per primo!

SORRENTINO 6 Pochi i tiri in porta dellAvellino. Fondamentale comunque per dare sicurezza al reparto arretrato. MUNOZ 6,5 Soncin prima e Biancolino dopo hanno difficoltà a trovare varchi dalle sue parti. Efficace e ordinato. MILANOVIC 6,5 La continuità in campo gli sta facendo trovare i giusti ritmi partita. Pochissimi gli errori oggi. ANDELKOVIC 6 Quasi in ogni partita viene colpito da pericolosa “amnesia”. Contro lAvellino ha fatto bene per tutta la gara, salvo rischiare di far prendere gol. Nel complesso, molto buona anche la sua prova. PISANO 6,5 Oggi premiamo il terzino del Palermo con un bel voto per la sua solita generosità, ma anche per i pochi errori e lassist che ha permesso ai rosa di far andare in gol Lafferty. BOLZONI 6,5 Insieme a Barreto ha retto il centrocampo del Palermo e disturbato il gioco degli avversari. Cresce lintesa con i compagni. BACINOVIC 5,5 Un po “arrugginito” forse per i pochi minuti nelle gambe. Non propone grandi geometrie e per fortuna i compagni sopperiscono alle sue mancanze. Anche contro lAvellino era entrato nel vortice dei falli e delle ammonizioni. Bravo Iachini a metterlo fuori prima dellennesimo probabile rosso. BARRETO 6,5 Da buon capitano Barreto si sacrifica molto e dà lanima per la squadra. Instancabile, oggi si prende sulle spalle anche la responsabilità di coprire linconsistenza del compagno di reparto Bacinovic. Completa la sua buona prova con un assist perfetto per Hernandez che chiude la partita con il gol del 0-2. DAPRELA 6 La spinta dellAvellino è stata neutralizzata sulle fasce da Pisano e Daprelà. Zappacosta dalle sue parti non ha avuto modo di rendersi pericoloso. DYBALA 6 Soffre come in ogni partita la forza fisica degli avversari, pur trovando davanti giocatori nella media per la Serie B. I suoi “numeri” con la la palla e la sua velocità, però, disturbano le difese che devono impegnarsi per tenerlo a distanza. Utile per tutta la squadra anche se non segna gol. LAFFERTY 7 Dicevano che segnava poco, ma Lafferty in queste prime partite non solo ha fatto gol, ma è stato anche decisivo per il Palermo. La sua dedizione è fondamentale per i rosanero, i suoi compagni lo cercano e lui ricambia dando il cuore. Realizza la rete dell1-0, sfiora il secondo gol e tiene alta la squadra. In campo è un professionista esemplare. VERRE 6 Sufficienza raggiunta anche in questa partita, pur essendo entrato dalla panchina. La sua personalità e la sua qualità senza dubbio sono stati più utili alla squadra rispetto a quanto dato da Bacinovic. HERNANDEZ 4 Avrebbe potuto prendere un bel voto Hernandez (anche un 6,5), perché dal suo ingresso in campo ha pressato avversari e segnato il gol del 0-2 che ha chiuso la partita e spinto luruguaiano ancora più in alto nella classifica dei bomber della Serie B. Lo puniamo però con un 4 perché non è accettabile vedere lennesima ammonizione per una inutile esultanza che lo costringerà a saltare il derby con il Trapani per squalifica visto che era diffidato. Per rispetto nei confronti dei suoi compagni e della società che gli garantisce uno stipendio abbastanza consistente, dovrebbe cominciare a pensare di crescere sotto ogni profilo. Lunica attenuante potrebbe essere la convocazione in nazionale per Uruguay-Giordania, in programma quattro giorni dopo il derby: nel caso in cui i giocatore dovesse partire anticipatamente per il raduno con il gruppo sudamericano non potrebbe comunque giocare con i rosanero. Bisogna ricordare però, che non ci sarebbe stato motivo di fare congetture e calcoli se Hernandez non si fosse fatto ammonire inutilmente nelle partite precedenti. BELOTTI s.v. Pochi minuti per valutarlo. Senza voto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy