Juventus: ucciso lo zio di Mandragora. Agguato letale a Napoli

Juventus: ucciso lo zio di Mandragora. Agguato letale a Napoli

Il parente del giovane calciatore freddato in un rione del capoluogo campano.

1 Commento

Grave lutto per Rolando Madragora, centrocampista del Pescara ma di proprietà della Juventus. Nella serata di ieri, si è infatti consumato l’omicidio di Mariolino Barometro, cinquantanovenne vigile urbano nonché zio materno del giovane azzurrino. Il pubblico ufficiale, impiegato presso gli uffici del giudice di pace di Napoli, è stato freddato in quel di Ponticelli – quartiere partenopeo -, da una raffica di colpi sparati all’altezza dell’addome. Vani i tentativi di rianimare Barometro, che si è spento presso la Clinica Villa Betania a causa delle gravi ferite riportate nell’agguato. Indagini aperte da parte della Polizia di Stato, nel tentativo di ricostruire la dinamica dell’omicidio e trovare un movente per quello che al momento sembra essere un’esecuzione vera e propria.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Ogliormino - 1 anno fa

    Era luogotenente della Polizia Locale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy