Juve su Higuain e Jovetic in cambio di Marchisio, Milan non molla

Juve su Higuain e Jovetic in cambio di Marchisio, Milan non molla

Di Fabrizio Anselmo Prima pagina de “La Gazzetta dello Sport” dedicata al calciomercato, con la Juventus che si è ulteriormente avvicinata a Gonzalo Higuain, dopo lincontro di ieri con Perez:.

Commenta per primo!

Di Fabrizio Anselmo Prima pagina de “La Gazzetta dello Sport” dedicata al calciomercato, con la Juventus che si è ulteriormente avvicinata a Gonzalo Higuain, dopo lincontro di ieri con Perez: “HIGUAIN ORA SI PUO” è il titolo del quotidiano rosa, che sottolinea come i blancos abbiano accettato il metodo di pagamento diviso in 4 rate. Per lui e Jovetic i bianconeri dovranno fare un sacrificio, che molto probabilmente si chiama Marchisio. Il Milan, intanto, continua a trattare con il City per lo scambio Tevez-El Shaarawy. Avanza anche una trattativa separata con la Juventus per Matri. LInter dal Catania: Gomez e Barrientos gli obiettivi. Prima pagina del “Corriere dello Sport” dedicata al calciomercato e ai passi avanti che la Juventus ha fatto con il Real per la trattativa Higuain: “HIGUAIN JUVE:Sì” è il titolo del quotidiano romano, che sottolinea come lincontro di ieri tra Agnelli e Perez sia andato bene, con il madridista che ha accettato la dilazione di pagamento. Lo step decisivo soltanto dopo larrivo del nuovo tecnico. C?è già lok per Tevez: El Shaarawy potrebbe clamorosamente lasciare i rossoneri. Napoli tratta Rami del Valencia, Inter su Basta. Prima pagina del “Giornale di Sicilia” dedicata al gran premio di Formula uno che ieri si è corso in Canada, con unaltra affermazione di Sebastian Vettel: “VETTEL DOMINA IN CANADA” è il titolo del quotidiano siciliano, che sottolinea come il pilota tedesco della Red Bull sia partito in pole e comandato per tutta la gara, allungando in classifica generale. Spettacolo di Alonso, che recupera posizioni su posizione fino alla seconda piazza. Massa ottavo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy