Juve: graziato Stadium, coi rosa no porte chiuse

Juve: graziato Stadium, coi rosa no porte chiuse

Il giudice sportivo non ha squalificato il campo della Juventus, ma si è limitato a una multa cospicua, l’ennesima ai danni della Juventus. La prossima partita casalinga dei bianconeri.

Commenta per primo!

Il giudice sportivo non ha squalificato il campo della Juventus, ma si è limitato a una multa cospicua, l’ennesima ai danni della Juventus. La prossima partita casalinga dei bianconeri è quella del 5 maggio contro il Palermo. Vi riportiamo il testo del comunicato. “Ammenda di € 30.000,00: alla Soc. JUVENTUS per avere alcuni suoi sostenitori, al 26° del primo tempo, indirizzato ad un calciatore della squadra avversaria delle grida costituenti espressione di discriminazione razziale; per avere inoltre suoi sostenitori, al 2° del secondo tempo, rivolto reiteratamente ad un calciatore dell a squadra avversaria, non schierato in campo, un coro insultante; per avere infine, tra il 38° e il 41° del primo tempo, esposto uno striscione di grande dimensione dal contenuto oltraggioso per le Forze dell’Ordine; recidiva; entità della sanzione attenuata ex art. 13 comma 1 lettere b) ed e) e comma 2 CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy