Joao Pedro: “Spero di rimanere qui, basta Italia..”

Joao Pedro: “Spero di rimanere qui, basta Italia..”

“Come è stato il mio arrivo al Santos? Molto veloce, perché ero in Uruguay e non volevo più tornare in Italia. LAtletico Mineiro mi ha contattato per primo, anche.

Commenta per primo!

“Come è stato il mio arrivo al Santos? Molto veloce, perché ero in Uruguay e non volevo più tornare in Italia. LAtletico Mineiro mi ha contattato per primo, anche perché deteneva ancora il 30% dei diritti. Poi è arrivato il Santos, che è un grande club nel quale spero di rimanere. Il mio arrivo non è stato preso benissimo dalla tifoseria? Non è stato un problema per me, so bene che i tifosi vogliono dei grandi nomi. Io sono andato via giovanissimo dal Brasile per andare in Europa, quindi non seguendo il calcio estero i tifosi non erano preparati. Quando le cose vanno male nessuno vuole un Joao Pedro, solo dei Pelé. Le critiche? Io sono molto tranquillo, con il mio modo di lavorare sono sicuro che le cose andranno bene: ho appena 20 anni, non ho fretta”. Così lex rosa Joao Pedro ha parlato a O Povo della sua nuova esperienza professionale in Brasile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy