Il Milan soffia la Tim Cup Primavera al PalermoGalli: “Ai rosa è mancata la cattiveria”

Il Milan soffia la Tim Cup Primavera al PalermoGalli: “Ai rosa è mancata la cattiveria”

Filippo Galli, ex giocatore del Milan, adesso responsabile del settore giovanile rossonero, intervistato in esclusiva da Mediagol.it si è soffermato sulla vittoria della Tim Cup Primavera,.

Commenta per primo!

Filippo Galli, ex giocatore del Milan, adesso responsabile del settore giovanile rossonero, intervistato in esclusiva da Mediagol.it si è soffermato sulla vittoria della Tim Cup Primavera, arrivata questa sera proprio contro la formazione rosanero di Pergolizzi. “Probabilmente abbiamo avuto una chiave di lettura diversa della partita, al Palermo è mancata la solita cattiveria agonistica che contraddistingue la formazione di Pergolizzi. I rosanero hanno delle qualità tecniche indiscutibili. Abbiamo pareggiato in casa loro per uno ad uno – ha dichiarato Galli – Il Palermo si mantiene ai vertici del calcio giovanile, non solo per cattiveria ma anche per cifra tecnica. Stasera non abbiamo disputato la partita perfetta, ma tutti i nostri giocatori hanno giocato una buona gara. Siamo poi passati in vantaggio con uno splendido gol di Verdi che ci ha favorito mettendo la partita sul binario giusto. Siamo siamo stati molto attenti rispetto alla gara di andata, poi la compattezza della retroguardia difensiva è stata determinante”. Probabilmente però, i rossoneri si aspettavano qualcosa in più dalla compagine palermitana. “Ci aspettavamo una resistenza importante del Palermo, poi si vive sempre di episodi. Il nostro gol iniziale ha dato tanta sicurezza a tutti noi e forse lha tolta al Palermo .I nostri esterni questa sera sono stati particolarmente ispirati, ed hanno aiutato la squadra con cambi di gioco in maniera repentina. Probabilmente però la differenza rispetto alla gara d’andata è stata nelloffrire poco agli avversari, la nostra difesa ha lavorato al meglio”. Nelle dichirazioni raccolte nellimmediato postpartita di Milan-Palermo, finale di ritorno della Tim Cup Primavera, vinta per 2-0 dai rossoneri (1-1 si era conclusa la gara di andata al “Barbera”), Filippo Galli, fa trasparire tanta felicità per il risultato ottenuto. “Quando cè un doppio scontro da disputare indubbiamente pareggiare la prima gara in trasferta aiuta molto. E anche giusto ricordare che quella partita abbiamo rischiato di perderla, sia per le capacità del Palermo, sia per alcune nostre distrazioni, eravamo rimasti anche in dieci uomini – ha spiegato Galli – E chiaro che il risultato ottenuto allandata ci ha dato fiducia e che limpresa era possibile. Sapevamo di essere arrivati al “Barbera” con una formazione spregiudicata, e quindi di concedere qualcosa a livello difensivo, ma ci è andata bene considerato che i rosanero hanno avuto tante palle gol”. di Alberto Giambruno

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy