Il “ciclone” Baldini elogia Maccarone e ricorda Palermo: “Il mio errore più grande”

Il “ciclone” Baldini elogia Maccarone e ricorda Palermo: “Il mio errore più grande”

Parole delogio per il neo acquisto del Palermo Massimo Maccarone arrivano dal suo ex allenatore Silvio Baldini, ex tecnico rosanero, ospite di “Solo Calcio” in onda su Sportitalia. “Secondo me.

Commenta per primo!

Parole delogio per il neo acquisto del Palermo Massimo Maccarone arrivano dal suo ex allenatore Silvio Baldini, ex tecnico rosanero, ospite di “Solo Calcio” in onda su Sportitalia. “Secondo me Maccarone ha fatto la scelta più giusta. Ritengo sia fortissimo, uno dei migliori della nostra Serie A, non ha niente da invidiare ad attaccanti forse più sponsorizzati come il capocannoniere dello scorso campionato Di Natale. Ho allenato entrambi, Massimo mi piace tantissimo. Credo che abbia la capacità, e non è da tutti, di vedere la porta in qualsiasi momento, riesce sempre a trovare langolo giusto. Un grande tiro al servizio di grandi doti tecniche. Andrà a giocare in una piazza molto calda che conosco bene come Palermo, con un tecnico molto bravo che stimo molto. Credo che Maccarone abbia fatto la scelta migliore”. Ogni dichiarazione del mister toscano non si rivela mai banale quando come oggetto della discussione c’è il Palermo di Maurizio Zamparini. “La vita ha un periodo ben determinato, allinterno del quale bisogna divertirsi quanto più possibile. Io sono una persona schietta, libera, non sopporto avere tante pressioni perchè so già che non riuscirei a sopportarle. Nella mia carriera sportiva ho fatto solo un errore madornale, ed è stato quello di andare a Palermo”. Lex mister rosanero è ritornato sui mesi passati allombra di Monte Pellegrino nellanno della promozione in Serie A (fino al Gennaio 2004, quando venne esonerato dal presidente Zamparini e sostituito con Francesco Guidolin, ndr). “E stata una stagione infernale che mi ha lasciato una profonda ferita dentro, ma ho già detto che la mia è stata una scelta esclusivamente economica, perchè ho pensato di avere il meglio per la mia famiglia”. Fatale per Baldini fù la gara interna persa contro la Salernitana della ‘bestia nera’ Bogdani, autore di una doppietta che fece sobbalzare dalla sedia il numero uno di Viale del Fante e scendere la formazione rosanero al terzo posto in classifica. di Alberto Giambruno

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy