Ignacio Lores: “Stavo per scappare in Uruguay, poi Gattuso mi ha fatto rinascere”

Ignacio Lores: “Stavo per scappare in Uruguay, poi Gattuso mi ha fatto rinascere”

L’uruguaiano parla della sua esplosione con la maglia nerazzurra del Pisa di Gattuso.

Commenta per primo!

Ignacio Lores Varela sta finalmente trovando il suo personale riscatto nelle fila del Pisa. Il giovane uruguaiano arrivato sotto la gestione Pioli in rosanero ha faticato a mostrare il suo valore in Serie A e B, ma in Lega Pro si sta finalmente esprimendo su alti livelli. “Quest’estate stavo vivendo un periodo terribile – ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport -, vedevo tutto buio. Avevo giocato pochissimo e per colpa degli infortuni non riuscivo più a divertirmi. Ero deluso e avevo voglia di scappare in Uruguay. Poi è arrivata la chiamata di Gattuso, a Pisa sono rinato. Scendere in Lega Pro poteva sembrare un passo indietro, invece è stata la scelta giusta. A Pisa mi hanno dato fiducia, quando nessuno credeva in me. Si è creata un’atmosfera incredibile fra la squadra e la città. Come mi hanno convinto? E’ stato facile. Lucchesi e Gattuso mi hanno detto “Vieni qui e dimostrerai finalmente a tutti quanto vali”. Ora vogliamo tornare in alto insieme. Il mister è come un fratello maggiore per me. Mi riempie di consigli e mi fa stare sempre sul pezzo. Mi ha reso umile e fatto capire che dovevo prendere in mano la mia carriera”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy