Ignacio Lores: “A Palermo c’era da impazzire coi dolci. Cassate e cannoli incubo per la forma”

Ignacio Lores: “A Palermo c’era da impazzire coi dolci. Cassate e cannoli incubo per la forma”

Le parole dell’esterno uruguaiano alla Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo!

Ignacio Lores Varela ha parlato alla Gazzetta dello Sport del suo rapporto col cibo italiano. L’esterno uruguaiano ha avuto parole da autentico fan della tradizione culinaria del Belpaese. “Sono innamorato della vostra cucina, vado pazzo per la pasta al pomodoro e il riso alla parmigiana. Anche i vostri dolci sono buonissimi: a Palermo fra cannoli e cassate c’era da impazzire. Non il massimo per restare in forma. La mia squadra del cuore? Il River Plate, sono già in clima partita per il Mondiale per Club, il mio idolo è Lamela”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy