Ibrahimovic :”Mourinho? È un vincente. Ecco cosa mi ha confessato…”

Ibrahimovic :”Mourinho? È un vincente. Ecco cosa mi ha confessato…”

Dopo l’esordio scoppiettante con la maglia dei Los Angeles Galaxy, lo svedese ha tessuto le lodi del suo ex tecnico

di Mediagol52

Zlatan Ibrahimovic e Josè Mourinho, un binomio vincente.

Il campione svedese è arrivato nella capitale del cinema mondiale (Los Angeles) come un vero e proprio divo, circondato dalla solita aurea di misticità che lo ha accompagnato durante tutta la sua lunga carriera. Dopo l’esordio con la maglia dei Galaxy che meriterebbe l’Oscar alla migliore regia, condito da un goal da cineteca (qui il video), Ibra si è dedicato alla cosa che, oltre a timbrare il cartellino, sa fare meglio di qualunque altro: parlare ai microfoni.

Mi piace Mourinho, lui è lo ‘Special One‘. E’ un vincente e gli piace vincere, mi ha caricato di molte responsabilità“.

Parlando della sua ex squadra, Zlatan ripercorre le vittorie dello scorso anno, lanciando anche uno sguardo al futuro del club di Manchester : “L’anno scorso abbiamo avuto un gran successo, vincendo tre trofei. Spero vincano l’FA Cup; il Manchester United è un top club, e come tale deve vincere e continuare a vincere, per mantenere il suo status. Se non vinci, non appartieni al top.”

Sul rapporto con il suo ex allenatore, Ibra sembrerebbe smentire e zittire le voci sulla possibilità che il suo addio ai Red Devils fosse causato da una rottura non troppo amichevole con il tecnico lusitano. Quasi controtendenza rispetto al suo solito stile, che lo ha contraddistinto nel corso degli anni. Ma forse tra vincenti si discute con un linguaggio diverso rispetto a quello comune.

Il rapporto con Mourinho è sempre stato buono. Mi ha confessato che l’unico problema che ha avuto con me è stato quello di essere costretto a lasciarmi riposare“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy