Ibrahimovic: “Io il più forte, ma tre anni e smetto”

Ibrahimovic: “Io il più forte, ma tre anni e smetto”

La possente punta svedese della capolista Milan, Zlatan Ibrahimovic, torna a parlare delle sue esperienze passate, guardando al futuro a tinte rossonere. “Mi sento il giocatore più forte al.

Commenta per primo!

La possente punta svedese della capolista Milan, Zlatan Ibrahimovic, torna a parlare delle sue esperienze passate, guardando al futuro a tinte rossonere. “Mi sento il giocatore più forte al mondo. Se non lo pensi non esci al cento per cento. Per me essere secondo non esiste. Giocherò ancora per tre anni al massimo, perchè bisogna smettere quando sei al top – ha spiegato il numero 11 rossonero a “Vanity Fair”- Il dopo Ibra? Non vedo nel panorama calcistico un calciatore che mi assomigli, al momento sono un pezzo unico e raro”. Prima di approdare a Milanello, per Ibra si era riaperta, secondo alcune voci di mercato, la strada per un clamoroso ritorno allInter, anche se poi lo svedese ha scelto i cugini. Ecco il perchè. “La verità è che non cera interesse da parte della società. E comunque il mio motto è: non si torna indietro mai. Perché non potrei fare meglio di quello che ho fatto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy