Ibra al Milan: “Siete senza soldi? Serve assegno?”

Ibra al Milan: “Siete senza soldi? Serve assegno?”

“Se volete vi faccio un assegno”. Questa la stilettata al cuore di Zlatan Ibrahimovic inferta alla dirigenza milanista. Il giocatore non ha per niente gradito il sistema a scatole cinesi.

Commenta per primo!

“Se volete vi faccio un assegno”. Questa la stilettata al cuore di Zlatan Ibrahimovic inferta alla dirigenza milanista. Il giocatore non ha per niente gradito il sistema a scatole cinesi che lo sta incorporando al PSG insieme all’affare Thiago Silva e non la manda certo a dire ai rossoneri. “Ma il Milan davvero non ha più soldi? Siete messi proprio male… Vi serve un assegno?”. Continua ad incalzare il campione di origini bosniache, durante un colloquio telefonico intercorso con la società meneghina. I segnali dello sfaldamento tra le due parti ci sono tutti, si attende solamente il fatidico “sì” che porterebbe Ibra nella città del Louvre e nelle casse dei rossoneri diversi milioni di euro, oltre al risparmio sul faraonico ingaggio dello svedese. Con buona pace di tutti quanti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy